Connect with us

cronaca

«Non ce l’ho il biglietto e non lo faccio» 25enne massacra di botte il Capotreno e scappa via

Pubblicato

il

«Non ce l’ho il biglietto e non lo faccio» 25enne massacra di botte il Capotreno e scappa via

Una capotreno di 25 anni è stata aggredita a pugni su un convoglio, all’altezza di Seregno, in Brianza, senza che nessuno intervenisse in sua difesa. L’episodio è avvenuto su un treno partito da Como San Giovanni e diretto a Rho (Milano). L’aggressore è un italiano di mezza età che era stato invitato dalla donna a sedersi in maniera corretta senza occupare diversi posti a sedere ed era stato sorpreso senza biglietto.

L’indifferenza degli altri passeggeri

L’episodio è stato riportato dal quotidiano “La Provincia di Como”. Secondo la Fit Cisl di Como, l’aggressione è avvenuta tra l’indifferenza dei viaggiatori. Secondo quanto riferito dal sindacato, il tutto è nato perché la capotreno si è accorta di un uomo, un italiano di mezza età che, sdraiato, occupava diversi posti a sedere.

 

L’aggressore è fuggito

La donna allora lo ha invitato a sedersi normalmente e, di fronte al rifiuto dell’uomo, gli ha chiesto il biglietto, che non aveva. Lo ha quindi accompagnato alla porta e alla fermata successiva, quella di Seregno, con il treno in frenata, è stata presa a pugni dall’aggressore che subito dopo è sceso ed è fuggito. La capotreno ha riportato una prognosi di 10 giorni.

(Tgcom24)

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)