Connect with us

attualità

Fabio Volo contro Matteo Salvini: «Vai a citofonare ai camorristi se hai le palle str***o».

Pubblicato

il

Fabio Volo si scaglia contro Matteo Salvini

«Vai a suonare ai camorristi se hai le palle str***o». Durante la puntata odierna de Il Volo del Mattino su Radio Deejay lo scrittore e attore bresciano non ha usato mezzi termini per stigmatizzare l’oramai popolarissimo video girato online con l’ex ministro dell’Interno che citofona a casa di un tunisino nel quartiere del Pilastro a Bologna chiedendogli se spaccia droga. “Vai a suonare ai camorristi se hai le palle str***o, non da un povero tunisino che lo metti in difficoltà str***o, sei solo uno str***o senza palle. Fallo con i forti lo splendido, non con i deboli”.

Non è la prima volta che Volo si scontra con Salvini. Nel 2015 sempre durante Il volo del Mattino in una lunga telefonata con l’allora segretario della Lega ancora denominata Nord, aveva alzato i toni. In particolare la frase in cui Volo metteva in chiaro gli accordi della chiacchierata, come quello di non esser querelato se lui avesse detto a Salvini “quando scrivi che gli italiani fanno la coda e gli immigrati no, sei una merda”. Frase poi ripetuta in diretta con “il Capitano” che, a dire il vero, non fece nemmeno una piega e che anzi rincarò la dose. Poi ancora un mese fa durante 8eMezzo da Lilli Gruber, mentre presentava il suo ultimo libro, Volo aveva dichiarato che “Renzi e Salvini sono dei cattivi”.

(IlFattoQuotidiano)

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)