Connect with us

cronaca

Roma, 45enne si tuffa nella piscina del Somalia Sport Club e muore

Pubblicato

il

piscina

Roma, 45enne si tuffa nella piscina del Somalia Sport Club e muore

Un uomo è morto dopo un tuffo in piscina nel centro fitness Somalia Sport Club. Tragedia nel quartiere Africano di Roma, dove ieri sera è intervenuta l’ambulanza. Secondo le informazioni apprese, Antonio, un quarantacinquenne romano, ha accusato un malore improvviso e non è più riemerso in superficie. A dare l’allarme le persone che erano in acqua. Il bagnino di turno nell’impianto sportivo si è immediatamente tuffato e lo ha soccorso, riportandolo sul bordo vasca per praticargli le manovre di rianimazione cardiopolmonare. Nel frattempo, allertato il 112 Numero Unico per le Emergenze, è intervenuto il personale sanitario.

Autopsia per chiarire le cause del malore

Inutile ogni tentativo di rianimarlo, per il quarantacinquenne non c’è stato purtroppo nulla da fare se non constatarne il decesso. Sui drammatici fatti ora indagano gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Vescovio. Come accertato dagli investigatori, tutte le procedure di soccorso risultano tempestive, resta da verificare cosa abbia provocato il malore. La salma è stata trasferita in obitorio e sarà sottoposta ad autopsia. I risultati degli esami faranno luce sulle cause esatte del decesso.

Somalia Sport Club chiuso per lutto

“A seguito di un evento luttuoso verificatosi nella serata di mercoledì 22 gennaio, l’impianto Somalia Sport Club resterà chiuso per l’intera giornata di giovedì 23 gennaio. Le attività riprenderanno venerdì 24″ si legge sulla pagina Facebook del centro fitness del quartiere Africano. “La direzione e lo staff si uniscono al dolore della famiglia e degli amici”.

Fonte: https://roma.fanpage.it/

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)