Connect with us

cronaca

Striscia la Notizia. Luca Abete aggredito al mercato ortofrutticolo di San Tammaro, nel Casertano.

Pubblicato

il

Napoli

Ennesima aggressione per Luca Abete

Abete stava realizzando un servizio su presunto lavoro nero e spaccio di sostanze stupefacenti nella zona.

Improvvisamente sono iniziate le minacce e poi un’aggressione vera e propria, anche verso i suoi tecnici ed operatori di Striscia La Notizia.

Costretto ad andare via

Abete si trovava a Capua per denunciare il deposito di automobili sequestrate, tra le coltivazioni del posto, che hanno inquinato il terreno per decenni.

Non è la prima volta che Luca Abete viene aggredito durante la realizzazione di un servizio per il programma di Canale 5.

Le precedenti aggressioni

Appena un anno fa, mentre si trovava a Napoli un uomo lo insultò, chiamandolo “infame” e “speculatore”.

Una volta allontanatosi, l’uomo raccolse alcune pietre lanciandogliele contro.

Poche settimane prima, altra aggressione a Secondigliano, relativa alla vendita illegale di datteri di mare in alcune pescherie.

(Fanpage)

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)