Connect with us

cronaca

Suicidio in Questura a Torino, poliziotto si spara con la pistola d’ordinanza.

Pubblicato

il

Dramma in Questura a Torino

Un poliziotto si è tolto la vita con la pistola d’ordinanza. A quanto si apprende l’uomo, si è sparato nel suo ufficio in Questura a Torino usando la sua pistola d’ordinanza.

Il fatto è successo poco dopo le 20 di ieri sera, e a nulla sono serviti gli immediati soccorsi da parte colleghi dell’Ufficio Volanti e dell’ambulanza.

A trovare il corpo sono stati alcuni colleghi

L’episodio è stato comunicato dalla Questura al Ministero e gli accertamenti del caso sono affidati alla sezione omicidi della Squadra Mobile.

Il terribile gesto ha gettato nello sconforto colleghi del poliziotto e amici e la drammatica notizia immediatamente ha fatto il giro delle chat.

L’agente

Era una persona riservata secondo la descrizione di chi lo conosceva: si ignorano per il momento le ragioni che hanno portato alla tragedia. L’uomo non avrebbe lasciato alcun biglietto per spiegare il suo gesto.

L’allarme del sindacato: “Una strage silenziosa”

“L’ennesima vittima, la settima dall’inizio del 2020 e più di 60 nel 2019, di una strage silenziosa”, il commento del segretario provinciale del sindacato di polizia Siap Pietro Di Lorenzo. Che aggiunge: “Occorre accelerare al massimo per introdurre le ormai definite modifiche normative che consentano di poter sottoporre gli operatori delle forze dell’ordine a procedure d’ascolto psicologico senza nessun timore d’incappare in deleterie anacronistiche etichettature”.

(Fanpage)

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)