Coronavirus, la testimonianza di Paolo bloccato a Wuhan: “Nessuna notizia dal Consolato”.

di Nunzia D'Aniello
1 anno fa
31 Gennaio 2020

A “Le Iene” il breve racconto di uno dei 70 italiani isolati nella città dove è partito il contagio

“Da dieci lunghi giorni siamo qui senza notizie certe del Consolato”. Sono le parole di Paolo, uno dei 70 italiani bloccati a Wuhan, la città in Cina dove il Coronavirus si è diffuso. In un video messaggio, Paolo racconta a “Le Iene” la situazione di incertezza che sta vivendo in questi giorni.

E sul volo per ritornare nel nostro Paese, spiega: “Noi italiani a Wuhan non abbiamo nessuna notizia certa di un aereo partito da Fiumicino per riportarci in patria – continua Paolo che conclude – parenti e amici mi chiedono conferma sull’esistenza di questo volo, ma dal Consolato nessuna notizia ufficiale”.

(Tgcom24)