Lecco, lascia il posto sul bus a un’anziana: «Sei nera, non lo voglio».

di Nunzia D'Aniello
1 anno fa
31 Gennaio 2020

Il racconto di Binta

32enne arrivata in Italia dal Senegal cinque anni fa, sposata e con tre figli piccoli. E’ un episodio scioccante, ma non isolato, quello successo a Lecco. Una 32enne senegalese di nome Binta si trovava a bordo di un autobus, preso a Lecco, per tornare a casa.

I fatti

Il mezzo era pieno, soprattutto di ragazzi. A una fermata è salita una persona anziana che non aveva un posto dove sedersi. A quel punto, la donna si è alzata, ma la risposta è stata secca: “Sei nera, non lo voglio”.

Binta si trova in Italia da cinque anni, ha un marito, tre figli e frequenta la sede di Oggiono del Cpia, il centro provinciale per l’istruzione degli adulti. Ed è proprio ai sui insegnanti che ha raccontato quanto le è accaduto. Come riportato dal Corriere della Sera, l’episodio non è isolato. Molti compagni di classe della 32enne hanno vissuto esperienze simili. “E’ successo anche a me – ha spiegato un 23enne della Nuova Guinea -. Sono soprattutto gli anziani ad essere diffidenti. Ma nella nostra cultura è impensabile lasciare una persona più grande di te in piedi quando tu sei seduto”.

(Tgcom24)

Temi di questo post