Connect with us

cronaca

Venezia, assalto in villa: 3 donne legate e picchiate. I banditi hanno urlato “Allah Akbar”

Pubblicato

il

Rapina nella villa di una ex albergatrice, a all’ora di cena ieri a Jesolo (Venezia). Hanno fatto irruzione in quattro, incappucciati e gridando: “Polizia” e se ne sono andati urlando “Allah Akbar”. Queste le uniche parole pronunciate dai banditi che hanno sorpreso tre donne a tavola: madre di 90 anni, figlia di 60 e badante di 43 che sono state legate alle sedie. Le più giovani anche picchiate.

L’irruzione è avvenuta in via Calvi a Jesolo sul litorale adriatico veneziano, verso le 19.30. A dare l’allarme alcune amiche della sessantenne, l’ex albergatrice, attese alle 20 per la solita serata di burraco. Sono state loro a chiamare il 113 quando, hanno suonato ripetutamente al campanello e non ottenendo risposta cercando di capire cosa fosse successo, hanno visto la sessantenne a terra vicino alla porta. I quattro sconosciuti sono fuggiti con denaro e gioielli.

Fonte: Leggo

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)