Rifiuti, maxi sequestro nel porto di Napoli: tre tonnellate erano dirette in Africa.

Maxi sequestro della Guardia di Finanza

Tre tonnellate di rifiuti speciali pericolosi diretti in Africa sono state sequestrate.

Grazie ad un’operazione congiunta del comando provinciale della guardia di finanza di Napoli e dell’Agenzia delle Dogane.

I rifiuti

Erano all’interno di un container destinato al Burkina Faso.

I finanzieri hanno scoperto balle di vestiti e scarpe, biciclette, televisori e frigoriferi rottamati.

Denunciati due cittadini africani, un 53enne della Costa d’Avorio ed un 50enne del Ghana.

Le parole degli investigatori

«La proficua sinergia nel contrasto ai traffici illeciti e alla tutela ambientale tra la Guardia di Finanza e l’Agenzia delle Dogane, come testimoniano».

Le oltre 130 tonnellate di rifiuti speciali pericolosi sequestrati nel porto partenopeo (con la denuncia all’autorità giudiziaria di 23 responsabili) nell’anno appena trascorso.

ARTICOLI CORRELATI

Archivio