Connect with us

cronaca

Litiga con i genitori, sfascia la casa e uccide il cane a badilate: arrestato

Pubblicato

il

Milano, travolte e uccise da un mezzo agricolo: identificati i due amici scappati

Ha sfasciato tutto: televisore, mobili, oggetti di famiglia. Poi ha ammazzato a badilate il cane di famiglia, lasciandolo riverso sull’uscio di casa. Infine è fuggito. Un 35enne di Canelli è stato arrestato dai carabinieri, dopo alcuni giorni nei quali era ricercato ma irreperibile.

Alcuni giorni prima, gli anziani genitori del ragazzo si erano rivolti alle forze dell’ordine chiedendo aiuto per le continue e violente liti. Il ragazzo, disoccupato, viveva con loro. Dopo l’ennesima lite i due hanno deciso di dormire fuori casa perché spaventati dalle reazioni del figlio: al loro rientro hanno trovato la casa sfasciata e il cane barbaramente ucciso.

Fonte: Repubblica

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)