Connect with us

cronaca

Coronavirus. Partito l’aereo che riporterà in Italia Niccolò.

Pubblicato

il

Tornerà finalmente domani in Italia Niccolò

Il 17enne di Grado rimasto bloccato per due volte in Cina perché febbricitante.

Il volo dell’Aeronautica militare per Wuhan, che dovrà riportarlo a casa, è regolarmente partito alle 5 di questa mattina.

Il rientro a Pratica di Mare dello studente è previsto per le 7 del mattino di domani. Sei vittime fra operatori sanitari, oltre 1.700 i contagiati Sono sei gli operatori sanitari morti a causa del Coronavirus e oltre 1700 i contagiati.

Lo hanno confermato le autorità sanitarie cinesi.

Il report sui decessi

Tra il personale medico e infermieristico arriva una settimana dopo l’ondata di indignazione pubblica scoppiata per la morte di Li Wenliang, il medico che per primo diede l’allarme dell’epidemia a fine dicembre ma che non viene creduto. Zeng Yixin, vice ministro e membro della Commissione sanitaria nazionale, ha spiegato che 1.102 operatori sanitari sono stati contagiati a Wuhan, la città focolaio.

Altri 400 si sono ammalati in altri luoghi sempre nella provincia di Hubei.

Molti medici di Wuhan, riportano i media, hanno dovuto assistere i pazienti senza maschere o tute protettive adeguate, ricorrendo spesso al riutilizzo di quelle già usate quando avrebbero dovuto cambiarle regolarmente.

I dati aggiornati del contagio Continuano ad aumentare i contagi da coronavirus in Cina: nelle ultime 24 ore sono stati registrati 4.633 nuovi casi e 121 decessi portando il bilancio totale dei morti a 1.383.

I casi di contagio confermati in tutto il mondo sono 64.437 di cui 63.855 nella Cina continentale.

(Rainews)

Leggi anche: Sbarcano i primi 11 passeggeri dalla Diamond

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)