Connect with us

attualità

Furbetti del cartellino nel Napoletano: timbravano e poi facevano shopping, in due finiscono nei guai

Pubblicato

il

cartellino

Timbravano il cartellino ma poi si dedicavano a shopping e passeggiate. Le immagini di videosorveglianza li hanno, però, incastrati. Non solo, i due dipendenti comunali di San Vitaliano non sapevano di essere pedinati dai carabinieri: ora sono accusati di assenteismo, truffa aggravata e falsità commessa da pubblico ufficiale.

Sono stati i carabinieri della stazione di San Vitaliano ad eseguire le due misure cautelari, emesse dal Gip del Tribunale di Nola a carico di due incensurati, un 65enne e un 57enne rispettivamente impiegati nell’Area Politiche Sociali e nei Servizi Cimiteriali del comune di San Vitaliano. I due sono stati sottoposti all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Fonte: Il Mattino

Leggi anche Reddito di cittadinanza. 237 furbetti: avevano ville e Ferrari.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)