Connect with us

cronaca

Il vulcano Popocatépetl registra un’altra esplosione, lo scenario è incredibile.

Pubblicato

il

vulcano

Nella serata del 14 febbraio 2020, il vulcano Popocatépetl situato nei limiti territoriali degli stati di Morelos, Puebla e lo stato del Messico ha registrato un’esplosione. La Protezione Civile e moltissime webcam locali hanno registrato l’eruzione vulcanica e hanno diffuso le immagini sui social. Uno scenario che ha dell’incredibile e che sta sconvolgendo tutti gli utenti.

Messico, esplosione vulcano Popocatépetl

Come segnalato nel tweet della Protezione Civile, il vulcano Popocatépetl ha registrato un’esplosione alle ore 22:30 (ora locale) del 14 febbraio 2020. Uno spettacolo nella giornata degli innamorati, San Valentino, che è stato ripreso da moltissime webcam della zona. La colonna di cenere, secondo quando riferiscono i media locali e la Protezione Civile, ha raggiunto i 1.200 metri di altezza. L’allerta per le prossime ore rimane sulla scala 2, ciò significa che ci sono tre scenari possibili.

Il primo escluderebbe altre esplosioni, in quanto affinché queste ultime avvengano l’allerta dovrebbe passare dalla scala bassa a quella intermedia. La seconda, invece, prevede la possibilità di caduta di cenere sulle città vicine. Infine, è possibile che si verifichino flussi piroclastici e flussi di fango a corto raggio.

Fonte: Notizie.it

Leggi anche Terremoto a Crotone: scossa di magnitudo 3.2 a Cirò Marina

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)