Connect with us

cronaca

Picchia e uccide la madre a Bologna: arrestato sessantenne

Pubblicato

il

madre

Un uomo di 60 anni è stato arrestato a Bologna per aver picchiato e accoltellato la madre nel loro appartamento popolare di via Nullo a Bologna. Inizialmente ricoverata in gravissime condizioni con vari lividi e una ferita all’addome, la donna è deceduta nella notte tra domenica 16 e lunedì 17 febbraio 2020.

Picchia la madre a Bologna

L’aggressione si è consumata nel primo pomeriggio di domenica 16 febbraio ma le gravi ferite riportate hanno condotto la 86enne al decesso in poche ore. Per questo il figlio, inizialmente arrestato con le accuse di tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia, dovrà ora rispondere di omicidio. La Polizia l’aveva colto in flagranza dopo che i vicini di casa l’avevano chiamata per aver sentito urla e rumori provenienti dalla casa. Stando alle loro testimonianze litigava spesso con la madre e non era infrequente sentire le loro grida. I residenti hanno però detto di non essere a conoscenza delle cause delle liti.

L’uomo è anche accusato di resistenza a pubblico ufficiale. Non appena le forze dell’ordine sono giunte sul luogo del reato, le ha infatti aggredite con un coltello da cucina, lo stesso con cui aveva tentato di uccidere la madre. Per evitare danni e immobilizzarlo, gli agenti si sono visti costretti a utilizzare lo spray al peperoncino che hanno in dotazione. Secondo i primi accertamenti il sessantenne era ubriaco. Ancora ignote le cause del litigio che ha portato all’aggressione dell’anziana donna. Per portarle alla luce gli inquirenti hanno aperto un’indagine e ascolteranno la versione dell’uomo.

Fonte: Notizie.it 

Leggi anche Pavia, fratellini di 13 e 8 anni picchiati e frustati dai genitori per i brutti voti a scuola.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)