Connect with us

cronaca

Coronavirus Bologna, prime chiusure nei ristoranti.

Pubblicato

il

Saracinesche giù a Bologna

“Siamo spiacenti di informarvi che a causa della paura generata dal coronavirus e per problemi nel sostenere i costi di gestione, siamo costretti a chiudere per un periodo da definire”. E’ il cartello appeso fuori dal ristorante Yoshiko di via Riva Reno che propone cucina asiatica, dove i titolari hanno deciso di tagliare l’orario di apertura del locale, che resterà chiuso martedì, mercoledì e giovedì. Nelle ultime settimane, infatti, il fatturato si è più che dimezzato, con un calo del 60-70% a causa della psicosi da coronavirus.

Febbre, tosse, respiro affannato: sono questi i principali sintomi causati dal nuovo coronavirus, che si è diffuso in Cina dove ha scatenato una vera e propria epidemia. Come gli altri virus di questa famiglia, anche questo colpisce le vie respiratorie e le principali difese sono quindi le stesse che valgono per altre malattie respiratorie infettive, come la Sars comparsa nel 2002-2003 e la pandemia di influenza del 2009. Il periodo di incubazione è di circa due settimane, i sintomi generalmente compaiono da 2 a 10 giorni dopo il contagio. La prima regola è lavare le mani col sapone (o con un disinfettante) per almeno 20 secondi. È anche opportuno pulire e disinfettare gli oggetti che si toccano più frequentemente.

(IlrestodelCarlino)

Leggi anche:

Coronavirus, bloccati 2 treni: casi sospetti a bordo

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)