Connect with us

cronaca

Coronavirus, nuovo caso positivo in Veneto. Uomo ricoverato in terapia intensiva

Pubblicato

il

coronavirus

C’è un nuovo caso di contagio da coronavirus in Veneto, dopo i due uomini, tra i quali uno deceduto in nottata, di ieri. La persona risultata positiva al test è di Dolo, nel veneziano, ed è ricoverato in terapia intensiva. Gli accertamenti sono stati fatti dal centro di riferimento regionale di Padova. Come da prassi il campione è stato inviato allo Spallanzani di Roma per la conferma. Fonti della Regione informano intanto che è in condizioni stazionarie l’uomo di 67 anni di Vò Euganeo che fino a ieri era il secondo caso di contagio da coronavirus in Veneto. L’amico con cui, per cause ancora ignote, aveva condiviso il contagio, Adriano Trevisan, 78 anni, è stato il primo deceduto in Italia.Rientrati gli italiani della Diamond Princess

Questa mattina sono arrivati a Pratica di Mare i 19 italiani provenienti dal Giappone, dove erano a bordo della nave da crociera Diamond Princess. Il volo dell’Aeronautica militare era decollato da Tokyo ieri nel pomeriggio e prima di atterrare in Italia ha fatto scalo a Berlino.

Oltre agli italiani, a bordo c’erano infatti anche 18 cittadini di vari Paesi dell’Ue che raggiungeranno le rispettive capitali. Prima della partenza i passeggeri sono stati sottoposti a screening dal team medico della Difesa e sono tutti risultati negativi al virus. I connazionali, dopo aver terminato le visite, saranno trasferiti presso il Centro Sportivo dell’Esercito alla Cecchignola, dove resteranno in quarantena.

La nave da crociera Diamond Princess, che batte bandiera inglese ed è gestita dalla compagnia Carnival, era arrivata nel porto giapponese di Yokohama, vicino a Tokyo, lo scorso 3 febbraio con 3.700 persone a bordo, dopo che un uomosbarcato Hong Kong a fine gennaio, era risultato positivo al coronavirus.

Intanto continuano le misure per contenere il contagio in Veneto e in Lombardia e si terrà in mattinata nella sede della Protezione Civile regionale, a Marghera, la riunione dell’unità di crisi del Veneto dedicata all’emergenza da coronavirus.
Alla riunione parteciperanno il governatore Luca Zaia, il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà e, in collegamento da Roma, il ministro della Salute, Roberto Speranza, e il commissario per l’emergenza sanitaria, Angelo Borrelli.

Coronavirus, la desolazione di Codogno: saracinesche abbassate e scuole chiuse

Al momento, dopo il decesso del 76enne di Vò Euganeo, sono venti le persone contagiate in Italia. Resta in prognosi riservata il 38enne a Codogno, infettata anche sua moglie incinta di 8 mesi, un compagno di sport, 5 operatori sanitari, 3 ricoverati e 3 frequentatori dello stesso bar. A Cremona c’è il sedicesimo caso in Lombardia dove dieci comuni del lodigiano sono isolati e sono in quarantena 250 persone che hanno avuto contatti con i contagiati.

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)