Connect with us

cronaca

“Napoletano coronavirus”: il vergognoso coro dei tifosi del Brescia

Pubblicato

il

coronavirus

Mentre in Italia sale il livello di allerta per il coronavirus – 2 morti e oltre 30 casi di contagio tra Veneto e Lombardia – nelle curve degli stadi il virus sembra l’ennesimo pretesto per insultare l’avversario. La notizia arriva dal tweet di Carlo Alvino, giornalista e telecronista di Sky tifoso del Napoli. Durante il match di campionato Brescia-Napoli (vinto dalla squadra partenopea) nella serata di ieri, dalla curva del Brescia si è levato, per quattro minuti consecutivi, il coro “napoletano coronavirus”. Questo il coro dei “tifosi” del Brescia (Lombardia) fatto ieri sera. Per chi voleva prove video. Scrive il tifoso Marco di Maro su Twitter, portando una testimonianza dell’accaduto.

Il Coronavirus ha fatto la prima vittima in Lombardia, dopo quella in Veneto. Si tratta di donna che era stata ricoverata con una diagnosi di polmonite. La donna, di 75 anni, era in attesa del risultato del tampone che sarebbe però arrivato dopo il suo decesso. Secondo fonti sanitarie citate dall’Ansa, si tratta di una donna di Casalpusterlengo che viveva da sola. La donna è morta in casa e sarebbe stata contagiata perché nei giorni scorsi era stata nel pronto soccorso di Codogno, lo stesso in cui era stato il 38enne di Codogno indicato come “paziente 1”. L’accertamento che il decesso della donna è stato dovuto al coronavirus è stato fatto dopo la sua morte.

Fonte: Tpi

Leggi anche Coronavirus, paziente di 38 anni trasferito dall’ospedale di Codogno a Pavia

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)