Connect with us

cronaca

Coronavirus: settima vittima in Italia, morto 80enne a Milano.

Pubblicato

il

C’è un settimo morto in Italia per il coronavirus.

Stamani la notizia della morte di un 84enne, ricoverato al Giovanni XXIII di Bergamo.

Era “una persona anziana con altre patologie”, ha spiegato il presidente della Lombardia.

La quinta vittima è un 88enne di Caselle Landi, sempre in Lombardia.

E’ morta, poi, agli Spedali civili di Brescia una donna di Crema.

E’ morto all’ospedale Sacco di Milano un ottantenne di Castiglione d’Adda risultato positivo al Coronavirus: 

Giovedì scorso era stato portato dal 118 all’ospedale di Lodi per un infarto, stesso giorno in cui era arrivato il 38enne che è stato il primo paziente risultato positivo al virus.

L’ottantenne è stato ricoverato in rianimazione e poi, risultato positivo al virus, trasferito al Sacco di Milano dove è deceduto.

Il Commissario per l’emergenza Angelo Borrelli nella conferenza stampa di metà mattinata aveva parlato di 219 casi complessivi accertati di coronavirus in Italia, comprendendo le 5 vittime e il ricercatore rientrato da Wuhan che è guarito e che è stato dimesso dallo Spallanzani nei giorni scorsi. Mancavano però la sesta e la settima vittima.

Al momento, dunque, si registrano 169 contagiati in Lombardia (comprese le 6 vittime), 18 in Emilia Romagna, 4 in Piemonte e 3 nel Lazio (la coppia di cinesi allo Spallanzani e il ricercatore dimesso). Dei 213 positivi, 99 sono ricoverati con sintomi in ospedale, 23 sono in terapia intensiva e 91 in isolamento domiciliare.

(Ansa)

Leggi anche:

Coronavirus, l’amuchina si può preparare anche in casa: ecco come fare

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)