Connect with us

cronaca

Coronavirus, positiva una donna che lavora in un asilo in Lombardia

Pubblicato

il

Il sindaco chiude tutto: “Non si può più e costa pure troppo”

Una donna che lavora in un asilo di Stradella, in Lombardia, è stata trovata positiva al Coronavirus. La notizia è stata data direttamente da Alessandro Cantù, sindaco di Stradella, cittadina che si trova in provincia di Pavia. “Nella mattinata sono ufficialmente venuto a conoscenza di un caso di positività al test in territorio di Stradella” si legge sul profilo Facebook di Cantù. “Si tratta di una persona in organico presso il Plesso scolastico di via F.lli Cervi”. L’istituto in questione è una scuola dell’Infanzia, così come si legge sul sito internet. Tuttavia non è chiaro che ruolo abbia la persona contagiata dal Covid-19 all’interno dell’istituto scolastico.

La donna, che è asintomatica, è stata sottoposta al test perché venuta a contatto con un caso positivo e, subito dopo i risultati del test, è stata posta in quarantena domiciliare. La notizia ha provocato una certa ansia soprattutto nei genitori dei bambini che frequentano l’asilo. In molti, sui social, hanno addirittura chiesto al sindaco di diffondere le generalità della donna per sapere se i loro figli fossero venuti a contatto o meno con la persona affetta da Coronavirus.
Fonte: Leggo
Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)