Connect with us

cronaca

Coronavirus, il papà della bimba di 8 anni contagiata: “Lei è serena ma fuori è uno schifo”.

Pubblicato

il

«Lei è assolutamente serena. Gioca e basta ma fuori è uno schifo».

Qualcuno del paese ha messo in rete i dati sensibili della nostra famiglia e ho già contattato i carabinieri” è l’amaro sfogo del papà della piccola di 8 anni risultata positiva al test del coronavirus a Padova e finita suo malgrado su alcune chat online tra social e WhatsApp.

“Le abbiamo detto che dentro di lei c’è un fiorellino che non le farà male in alcun modo. L’abbiamo rassicurata, le abbiamo detto di fidarsi dei medici e lei si è tranquillizzata” ha spiegato l’uomo in una intervista a Repubblica.

Ben altro è lo stato d’animo tra i genitori e gli altri parenti.

Tutto è iniziato mercoledì mattina quando il laboratorio analisi ha comunicato la positività della piccola e di altri componenti della famiglia come il nonno che ora è in terapia intensiva.

“Non so come ho fatto a reggermi in piedi. Non è facile sentirselo dire, anche se, al momento, mia figlia non ha nemmeno una linea di febbre” ha dichiarato l’uomo, ricordando. “Ho pensato a lei, a ciò che potrà accadere da qui in avanti. Ho pensato anche agli altri bambini, a tutti quelli che sono venuti a contatto con lei. La scuola che frequenta è stata chiusa, i suoi compagni dovranno fare tutti il tampone”.

(Fanpage)

Leggi anche: 

Ultim’ora Coronavirus: raddoppiati in 24 ore i casi in Francia e Spagna

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)