Connect with us

cronaca

Israele, l’attesa degli italiani fermati in aeroporto diventa una festa: balli e canti a Ben Gurion.

Pubblicato

il

Italiani bloccati in aeroporto, ingannano l’attesa e provano a sorridere

Israele ha cominciato ad applicare la direttiva che vieta ai passeggeri in arrivo dall’Italia di entrare nel Paese, a seguito dell’emergenza per il coronavirus. Così un gruppo di passeggeri italiani è rimasto bloccato nell’aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv. Niente rabbia, stanchezza o noia però durante le ore in attesa di sapere se sarebbero dovuti tornare o meno in Italia: è bastata qualche sedia e una chitarra per ricreare il clima di una festa. Il gruppo ha inziato a ballare e cantare nell’area d’attesa dell’aeroporto.

(Repubblica)

Leggi anche:

Coronavirus in Lombardia: ospedali in tilt, 51 ricoveri

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)