Connect with us

campania

San Giorgio a Cremano, gambizzato sotto casa l’ex consigliere comunale Curcio.

Pubblicato

il

Dopo l’allarme Coronavirus, a San Giorgio a Cremano si torna a sparare.

Nel mirino dei pistoleri è finito Giuseppe Curcio, 35enne imprenditore del posto già consigliere comunale, gambizzato a pochi metri dal portone di casa sua, in via Gramsci. L’uomo raggiunto da due colpi di pistola esplosi attorno alle 21: uno l’ha centrato alla gamba sinistra, mentre l’altro l’ha solo ferito di striscio alla destra. Ancora non chiara la dinamica dell’accaduto, con gli investigatori al lavoro per ricostruire l’aggressione.

Il 35enne si trova adesso all’ospedale del Mare, dove passerà la notte ricoverato. Le sue condizioni non sarebbero state giudicate gravi. Sul caso faranno luce gli agenti di polizia del commissariato sangiorgese, che hanno chiuso la strada all’altezza dell’incrocio con via Margherita di Savoia, facilitando le operazioni dell’ambulanza. Curcio, incensurato, era entrato nel parlamentino locale in rappresentanza di una lista civica nel corso della seconda consiliatura Giorgiano, dal 2012 al 2015.

(IlMattino)

Leggi anche:

Torre del Greco, insegnante positiva al Coronavirus: il sindaco chiude l’Istituto. 

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)