Connect with us

cronaca

Coronavirus, stato di emergenza in California, Florida e stato di Washington.

Pubblicato

il

Negli Stati Uniti sale il livello di allerta

Dopo le ultime due vittime che hanno portato a 11 il bilancio dei morti per coronavirus nel Paese. California, Florida e stato di Washington dichiarano lo stato di emergenza.

Il governatore californiano Gavin Newsom ha spiegato, durante una conferenza stampa, che la misura allenta alcuni standard regolatori e facilita la risposta all’epidemia.

Intanto la Camera Usa approva uno stanziamento di 8 miliardi di dollari per fronteggiare l’avanzata del virus, provvedimento che passerà la prossima settimana al vaglio del Senato.

E il presidente Donald Trump, che aveva chesto un finanziamento di 2,5 miliardi, plaude su Twitter: “Questa è una grande notizia per la salute, l’economia e per la nostra nazione”.

Trump

Ha pure trovato il modo di scherzare sulla difficoltà di non toccarsi la faccia per evitare di essere contagiato dal coronavirus. “Non mi tocco la faccia da settimane! Mi manca”, ha ironizzato durante un vertice alla Casa Bianca con i Ceo delle compagnie aeree mentre la dottoressa Deborah Birx, del team Usa che guida la risposta al coronavirus, sottolineava l’importanza di lavarsi le mani e di non toccarsi gli occhi e la faccia. Sui social media è immediatamente scattata, con successo, la corsa alle foto del tycoon mentre si tocca la faccia nelle ultime settimane.

Non sono comunque previste ulteriori restrizioni sui viaggi negli Stati Uniti per il coronavirus.

Lo ha detto il vice presidente Mike Pence che coordina la risposta Usa all’epidemia, sottolineando come le valutazioni restino un ‘work in progress’. Gli Usa hanno elevato al livello 4, ovvero di massima allerta, i viaggi in Lombardia e Veneto. Alcune compagnie aeree stanno riducendo o sospendendo i voli da/per l’Italia.

Verificare sempre con la propria compagnia aerea prima di recarsi in aeroporto. I passeggeri provenienti da località a rischio coronavirus, inclusa l’Italia, saranno inoltre sottoposti a screening sanitari sia negli aeroporti di partenza che all’arrivo negli Usa.

L’immunologo Anthony Fauci, della task force contro il coronavirus della Casa Bianca, ha precisato che la massima allerta imposta su Veneto e Lombardia è legata all’eccezionale numero di contagi in quella zona.

(LaRepubblica)

Leggi anche:

Ultim’ora. Tragico incidente: treno deraglia, 20 feriti

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)