Connect with us

Senza categoria

Coronavirus in Italia, 4.636 i casi, di cui 197 morti e 523 guariti. Tribunali chiusi fino al 23

Pubblicato

il

dramma campania

Il bilancio dell’emergenza Coronavirus è stato fornito, come avviene quotidianamente, dalla Protezione Civile: i casi totali di contagio in Italia sono 4.636. Tra questi ci sono anche 197 morti e 523 persone guarite. È la Lombardia la Regione in cui si registrano più casi, oltre la metà del totale: sono 2.612. Molti i positivi anche in Emilia Romagna (870), Veneto (454), Marche (155) e Piemonte (139). Tutte le Regioni, dopo i primi casi in Valle D’Aosta, sono ormai coinvolte e sono state colpite dall’epidemia. In totale in Italia al momento ci sono 462 persone in terapia intensiva, 1.060 in isolamento domiciliare, 2.394 ricoverate con sintomi.

L’Istituto Superiore di Sanità sembra favorevole all’estensione della zona rossa ai comuni di Alzano e Nembro, nella bergamasca, se non addirittura a tutto il territorio regionale lombardo. Si attende una decisione ufficiale nelle prossime ore. In alcune Regioni, intanto, sono state sospese le attività ambulatoriali: succede in Lombardia e Campania. Mentre altre Regioni come Piemonte e Toscana hanno sospeso gli interventi chirurgici non urgenti. Intanto il governo ha approvato il decreto sulla restrizione delle attività dei tribunali e contenente anche alcuni interventi per le attività sanitarie.

Nel dl si prevede che la Protezione Civile possa requisire ai privati presidi sanitari o medici chirurgici, beni mobili e immobili per utilizzarli per l’assistenza e l’ospitalità dei contagiati. In questi casi al proprietario viene “corrisposta una somma di denaro a titolo di indennità di requisizione”. Con il decreto arriva anche il via libera all’acquisto di 5mila impianti di ventilazione assistita. Per quanto riguarda i tribunali, si prevede lo stop all’attività degli uffici giudiziari fino al 23 marzo, seguendo ciò che solitamente avviene ad agosto quando sono in ferie. Dal 23, poi, si riprenderà con l’applicazione delle regole di sicurezza da rispettare e con la possibilità di sospendere le udienze fino al 31 maggio, rinviando le udienze non urgenti. Si ipotizza anche un prolungamento della chiusura delle scuole, che potrebbe andare oltre il 15 marzo e arrivare fino ad aprile.

Nel mondo, intanto, aumentano i casi di contagi. In Cina i casi totali hanno superato gli 80mila, mentre i morti sono 3.070. Nell’ultima giornata sono morte altre 28 persone e si sono registrati 99 nuovi casi, di cui 24 importati. Ma ieri sono state dimesse anche 1.678 persone. I guariti totali nel Paese sono saliti a oltre 55mila, il 70% del totale dei contagiati. Negli Stati Uniti, invece, si registrano due nuove vittime in Florida: il totale dei morti negli Usa sale a 16. In tutti il mondo i casi totali sono più di 102mila, con quasi 3.500 morti.

Fonte: https://www.fanpage.it/

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)