Asteroide, passaggio ravvicinato stanotte: potrebbe impattare l’atmosfera.

8 mesi fa
19 Marzo 2020
di nunzia d'aniello

Non bastava il Coronavirus a spaventare tutti, ci mancava l’Asteroide.

Stando a quanto riportato da grenme.it, sembrerebbe che questa notte un asteroide si avvicinerà prepotentemente alla Terra con il rischio di impattarsi con l’atmosfera e frantumarsi al contatto. A rivelarlo sembrerebbe essere stata proprio la Nasa che sta osservando la traiettoria della roccia spaziale. Stando sempre a quanto da quest’ultimi riportato, l’Asteroide potrebbe esplodere.

Il primo pensiero che sopraggiunge è appunto quello che non bastava il Coronavirus. Ma tranquilli, almeno così dicono gli esperti. Sembrerebbe che non abbiamo nulla da preoccuparci in quanto secondo i calcoli dell’Agenzia spaziale americana anche se l’asteroide 2020 EF (così battezzato) arriverà a una distanza davvero ridotta dal nostro pianeta, si tratta pur sempre di milioni di km.

Secondo le stime

Esso raggiungerà la distanza minima dalla Terra nel cuore della notte, alle 4.15 ora italiana (23.15 EDT). In quel momento si troverà a 6,2 milioni di km dal centro del nostro pianeta. Ma non è tutto. Dopo EF 2020, la Terra sarà avvicinata e visitata anche da un altro asteroide (2020 DP4), che viaggia a una velocità maggiore ed è molto più grande (55 metri circa). Quest’ultimo passerà a distanza ravvicinata (1,351 milioni di km) il 23 marzo alle 5.36 del mattino.(ILROMA)
Leggi anche: Ultim’ora Campania. Arriva l’esercito, De Luca ha vinto: almeno 100 militari in serata
Seguici su Facebook: 41esimoparallelo