Connect with us

cronaca

Reggio Calabria. Coronavirus, mega truffe online sui conto correnti: indagate 117 persone.

Pubblicato

il

Una mega truffa on line nata a Reggio Calabria

E poi diffusa in tutta Italia che è costata la denuncia a 117 persone coinvolte nell’operazione.

Una inchiesta, ribattezzata Fullones, portata avanti dai carabinieri del comando provinciale di Reggio che lunedì hanno notificato un avviso di conclusione delle indagini preliminari emesso dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, diretta da Giovanni Bombardieri. I reati contestati sono: accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico, detenzione e diffusione abusiva di codici d’accesso a sistemi informatici o telematici, frode informatica e riciclaggio.

L’obiettivo

Era quello di permettere di effettuare dai loro conti uno o più bonifici bancari in favore di conti correnti o carte prepagate intestate a sconosciuti per la maggior parte dei casi risultati residenti a Reggio Calabria.

Per portare avanti la truffa si reclutavano persone disponibili  ad attivare una carta prepagata, un conto corrente o analoghi strumenti finanziari, su cui fare accreditare i bonifici. Il denaro, così sottratto, veniva prelevato in contanti lo stesso giorno del bonifico e poi suddiviso tra i sodali dell’associazione.(GazzettaDelSus)
Leggi anche: Coronavirus, Borrelli negativo al test
Seguici su Facebook: 41esimoparallelo

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)