Anziana in difficoltà chiama i carabinieri: “Sono sola e ho fame”. Gli agenti le preparano la cena.

di redazione
9 mesi fa
1 Giugno 2020
Anziana in difficoltà chiama i carabinieri: “Sono sola e ho fame”. Gli agenti le preparano la cena.

Una donna di 87 anni chiede aiuto al 113: “Ho fame”. Succede a Firenze

Lo scorso sabato sera una pensionata di 87 anni di Firenze ha chiamato il 113 per chiedere aiuto. “Sono sola e ho fame e non ce la faccio a cucinare” ha spiegato al telefono la signora. La donna aveva detto al figlio di non aver bisogno di lui quel giorno e di risparmiare i soldi per andare a trovarla. Sola, malata, costretta a letto, con un braccio dolorante e troppo affaticata per prepararsi qualcosa per cena. La badante non si era presentata e l’anziana signora era in seria difficoltà.

L’intervento degli agenti, subito ai fornelli

Gli agenti, subito intervenuti, hanno provato invano a suonare il campanello della casa in zona Coverciano. Sono riusciti a farsi aprire poi da un vicino. La porta d’ingresso dell’appartamento era socchiusa: una volta entrati, dopo aver soccorso l’anziana, i due agenti – Antonio e Giuseppe, i loro nomi – si sono messi ai fornelli per preparare la cena: ravioli al pomodoro. Fonte: Repubblica
Leggi anche: Vergogna in centro, rom uccidono un’anziana a bastonate per rapinarla: Un omicidio brutale  
Seguici su 41esimoparallelo