Trovata morta in casa Laura Siani, la giovane Pm che lavorò al caso Uggetti: aveva 44 anni.

di Nunzia D'Aniello
10 mesi fa
2 Giugno 2020

La giovane Pm Laura Siani

Aveva solo 44 anni ma già una importante carriera alle spalle fatta di impegno e successi nella magistratura. Ma la sua vita si è spezzata in maniera tragica. Nella tarda serata di ieri, lunedì 1 giugno 2020, è stato trovato il corpo senza vita del Pm Laura Siani, in forza alla procura di Lecco e che in passato aveva lavorato anche in Procura a Lodi.

Come riportano i colleghi di Prima Lecco

il macabro ritrovamento è avvenuto in pieno centro Lecco, nell’appartamento in alto a via Cavour dove abitava. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri: toccherà a loro ricostruire esattamente cosa sia successo nell’appartamento e dare un perchè alla tragedia. Gli inquirenti, che hanno effettuato un sopralluogo all’interno dell’abitazione, al momento non escludono che si possa essere trattato di un gesto volontario.

Il sostituto procuratore Laura Siani

Era arrivata in procura a Lecco proprio quest’anno e aveva “preso il posto” della dottoressa Zannini trasferita a Parma. Nata nel 1976 a Busto Arsizio, aveva lavorato in Procura a Lodi dove si era occupata delle indagini che avevano portato all’arresto dell’ex sindaco proprio di Lodi Uggetti e anche a Palermo. Qui aveva, tra gli altri, seguito il processo sulle “spese pazze” in Regione Sicilia.(PrimaLodi)
Leggi anche: Morta a 17 anni in un incidente, uccisa dal fidanzato:Ha simulato lo schianto in auto.
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/41esimoparallelo.it/