Allarme in Campania. Quarto bimbo positivo: frequentava una ludoteca

2 settimane fa
1 Agosto 2020
di nunzia d'aniello

Quarto bimbo positivo a Pisciotta. Nessun contagio ad Agropoli e Castellabate. Tutti i tamponi esaminati nei due centri sono negativi. 30 gli esami su cittadini di Castellabate, circa 90 quelli di Agropoli, comune in cui mancano soltanto altri due tamponi da analizzare.

Si attende ancora l’esito di tamponi su cittadini di Pollica mentre è positivo un bambino che frequentava una ludoteca in una località costiera del comune di Pisciotta dove andava anche un altro minore risultato affetto da Covid.

Tutti gli altri bambini, invece, erano già risultati negativi. Le autorità sanitarie hanno gli occhi puntati su questo luogo di svago. Non si esclude un altro giro di tamponi magari sulle famiglie di questi bimbi.

Un altro bimbo anche a Nola

Un bimbo di 5 anni residente a Nola e che ha frequentato il centro estivo nella vicina Cimitile è risultato positivo al tampone.

Il bambino sta bene ed è in isolamento insieme alla sua famiglia

Il contagio nei comuni del nolano sarebbe cominciato a seguito del ritorno di un uomo di 30 anni dalla Serbia. A contrarre il Covid anche altri componenti della famiglia: sua mamma e sua figlia che risiedono a Cimitile, e sua sorella, suo cognato e sua nipote che risiedono a Camposano.

A risultare contagiato anche l’amico dell’uomo residente a Cicciano che era andato a prenderlo al ritorno dalla Serbia all’aeroporto di Capodichino a Napoli.

L’uomo è attualmente ricoverato, mentre le condizioni delle altre persone sono buone.

Nel frattempo

Le autorità preposte si sono mobilitate per avere una mappatura completa della situazione venutasi a creare. Nella giornata di venerdì a Cicciano sono state 238 le persone che si sono sottoposte al tampone.

Tutte avrebbero preso parte ad un funerale che avrebbe visto la partecipazione dell’amico dell’uomo proveniente dalla Serbia e che avrebbe contagiato il nonno che vive a Tufino, la fidanzata di Acerra, e la mamma del defunto alla quale era giunto a fare le condoglianze.(GiornaledelCilento)
Leggi anche: Virus, paura in Campania: sale l’indice Rt, è il terzo più alto in Italia
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo