Donna si dà fuoco in strada e muore, i passanti filmano la scena con i cellulari: “Nessuno l’ha aiutata”

2 settimane fa
1 Agosto 2020
di angela capasso

Una donna si è cosparsa di liquido incendiario e si è data fuoco prima delle 13 in un campo vicino a un ristorante nel centro in provincia di Cremona. Solo un passante, che era in auto con la moglie, è sceso dalla macchina e ha cercato di spegnere le fiamme con un asciugamano, aiutato in seguito da un uomo arrivato con un estintore.

Nessun altro ha però mosso un dito. Come raccontato dal primo soccorritore altre persone con il telefonino in mano sono rimaste nel parcheggio del ristorante. Per la donna non c’è stato nulla da fare.

Le reazioni

È stato il sindaco Stefania Bonaldi a pubblicare su Facebook il racconto del soccorritore, commentando: «Se gli spettatori di questa tragedia hanno avuto la freddezza di prendere il telefonino ed immortalare la scena, anziché correre in aiuto o chiamare i soccorsi, allora dobbiamo farci delle domande. Serie e molto, molto urgenti. Cosa siamo diventati?».

Ennesima tragedia in spiaggia in Campania. Ha un malore improvviso sotto l’ombrellone, muore una donna

Salerno – È stato molto probabilmente un arresto cardiaco a stroncare una donna che si trovava in spiaggia, nel quartiere di Torrione, in un’area posta di fronte al Grand Hotel Salerno. La donna si è sentita male ed è stato necessario chiedere l’invio di soccorso.

Una volta giunti sul posto i volontari della Misericordia hanno tentato di rianimarla ma è morta in spiaggia. Sul posto anche gli agenti della Polizia di Stato. Ancora non si conosce l’identità della vittima, potrebbe trattarsi di una donna dell’Est Europa. (Anteprima 24)

Dramma in spiaggia, turista si accascia e muore davanti agli occhi di tutti

Si è accasciato sul bagnasciuga davanti a decine di bagnanti, poi il malore e la morte. Tragedia sulla spiaggia di Minturno dove un 69enne di Caserta, in vacanza nella località laziale, ha perso la vita.

Era tornato a riva dopo un bagno rinfrescante, poi il dramma si è consumato in pochi istanti. A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione dei bagnanti prima e del personale del 118 poi. Immediato l’intervento del personale sanitario che, però, non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

Sotto choc i bagnanti dell’arenile che hanno assistito inermi alla scena. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine che hanno atteso l’arrivo del medico legale dell’Asl che ha ‘ufficializzato’ il decesso.

La salma dell’uomo casertano è stata poi trasportata presso il cimitero di Minturno prima di essere trasferita nella città d’origine dell’uomo. A causare il decesso, con ogni probabilità, un malore, complice l’arsura delle ultime ore.
Leggi anche Follia a Napoli, donna aggredisce un medico a colpi di mozzarelle
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo