Connect with us

campania

Il Rione Sanità piange Marco, ha lavorato in Un Posto al Sole e L’Amica Geniale

Published

on

marco

Lutto nel mondo dello spettacolo napoletano, è morto Marco Malapelle, giovane e promettente risorsa nel comparto delle riprese video cinematografiche, un settore che a Napoli nel corso degli ultimi anni sta ritrovando l’antico splendore con numerosi set e produzione che scelgono il capoluogo partenopeo.

Marco, detto ‘o Gemello (aveva un fratello che pure lavorava nello stesso settore) trentenne e deceduto in breve tempo a causa di una malattia, era una di queste risorse che si adattava alle esigenze dei vari set e dava il suo apporto sempre con molta voglia di lavorare e tanta professionalità.

A dare notizia della sua prematura scomparsa gli altri l’attore e regista Vincenzo Pirozzi, originario proprio della Sanità, che sul suo profilo Facebook scrive:
«Che dispiacere Marco, un vuoto incolmabile. Il cinema partenopeo perde uno dei suoi figli migliori».

Messaggio di cordoglio anche del consigliere municipale Ciro Guida:
Oggi il Quartiere Stella piange la scomparsa di un suo Figlio, Marco Malapelle, una persona perbene, un ragazzo speciale. Ci salutavamo sempre con grande affetto io e te. Ti porto nel cuore, Geme’.

Tra le produzioni cui aveva preso parte, accreditato come macchinista e attrezzista ci sono Un Posto al Sole, alcuni video del cantante Liberato, ma c’è anche qualcuno che lo ricorda in produzioni più importanti. Scrive Doriana: “Lo ricordo sul set dell’Amica Geniale a Caserta vecchia, che Dio lo abbia in gloria”. (Fanpage)

Oggi a Mondragone l’ennesima tragedia. Muore mentre fa la spesa al supermercato

Sarebbe morto per un malore fatale mentre faceva la spesa su via Domiziana. E’ successo oggi a Mondragone. A perdere la vita un uomo, P.Z., residente nella zona, così come riportato dal portale Casertace.it.

Mondragone, morto un uomo: malore mentre fa la spesa al supermercato

La vittima, poco prima di pranzo, era intenta a fare la spesa all’interno di un supermercato della catena Despar su via Domiziana quando si sarebbe accasciato a terra davanti ai dipendenti e agli altri clienti. I testimoni hanno prestato i primi soccorsi, poi hanno allertatato il 118.

I sanitari, giunti sul posto, hanno però potuto solo constatare il decesso dell’uomo. Ogni tentativo di rianimazione si è rivelato inutile. Da una prima ipotesi, sarebbe stato stroncato da un arresto cardiocircolatorio, forse determinato anche dalle alte temperature di questi giorni. Sotto choc i clienti e le cassiere che hanno assistito alla drammatica scena. (Teleclub)
Leggi anche Lutto in Campania, addio a Nazaro. Lascia moglie e due figli: “Non ti dimenticheremo mai”
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo

Continue Reading

Pubblicità

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

41esimoparallelo è anche un’app

Scarica la versione per IOS & Android direttamente dallo store: avrai tutte le notizie aggiornate in tempo reale, approfondimenti e le storie dall’Italia e dal mondo a portata di mano. Solo per te, in un unico luogo.

Pubblicità

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)