ITDM, al via l’intesa per le nuove imprese del Sud

L'intesa per l'iniziativa Seed per il Sud che mira allo sviluppo di nuove imprese con sede al Sud Italia
2 mesi fa
17 Agosto 2020
di nunzia d'aniello

ITDM, società che opera nel mercato dell’information technology fornendo servizi specialistici ad aziende pubbliche e private, nata a Napoli e con sedi a Roma e Madrid, e CDP Venture Capital SGR-Fondo Nazionale Innovazione, tramite il fondo “Italia Venture II-Fondo Imprese Sud”, hanno siglato un accordo di co-investimento nell’ambito dell’iniziativa “Seed per il Sud” per supportare la fase pre-seed e seed per start up innovative con sede legale e operativa in regioni del Sud Italia.

L’investimento riguarderà società in accelerazione del portafoglio di ITDM.

“Siamo entrati in contatto con realtà del Sud davvero innovative, che operano in economie anche fragili mostrando un enorme tasso di resilienza.

Ed è per questo che abbiamo incrementato le risorse inizialmente stanziate su questa iniziativa – racconta Francesca Ottier, Responsabile del Fondo Venture Capital II di CDP Venture Capital Sgr -.

Abbiamo stretto accordi di collaborazione con gli acceleratori perché riteniamo siano un tassello fondamentale per lo sviluppo di un ecosistema sinergico di venture capital in Italia a partire dal seed capital.

Le startup, soprattutto nella fase iniziale del proprio ciclo di vita, devono poter essere supportate da interlocutori in grado di garantirne la qualità, per attrarre nuovi investitori e alimentare un circolo virtuoso”.

“Accelerazione in Italia è sempre stato sinonimo di raccolta fondi e non di supporto alla crescita e analisi delle scelte fatte – ha aggiunto Stefano Cavaliero, amministratore delegato di ITDM -.

Questo ha reso alcune start up oggetto di finanziamenti senza un preciso orientamento di spesa e il mentoring adeguato.

Grazie a questo accordo

Possiamo finalmente invertire questa tendenza e fornire ai founder, con un progetto già in fase MVP, un supporto solido e strutturato con meticolosità.

Il nostro sogno è quello di supportare le nuove menti che si approcciano a fare impresa, mettendo a disposizione di tutti il nostro know-how tecnologico. E far sì che le grandi idee che nascono al Sud possano rimanere sul territorio e svilupparsi”.

ITDM

ITDM viene fondata nel 2005 e ha sempre puntato sull’innovazione tecnologica in ambito cloud computing, data center, infrastrutture IT e sviluppo software.

Attualmente si avvale di 70 specialisti, che operano in modalità on premise presso i clienti e/o da remoto.

Negli ultimi anni

Si è specializzata nella progettazione e gestione di ambienti cloud ibridi per coniugare al meglio le partnership e gli accordi con i vendor sui quali ha deciso di investire (RedHat, AWS, IBM, Oracle, Microsoft).

ITDM

Ha investito anche nel capitale di alcune società specializzate: VMEngine, WAPP (software house del gruppo che ha ricevuto dalla Regione Campania il premio Campania Felix 2020 ed è start up innovativa), Advisory Services.

Negli ultimi due anni

Molte nuove idee sono diventate progetti interni ed esterni creando business che oggi gravitano nell’ecosistema di ITDM.

Grazie a questa opportunità sarà possibile consolidare la strada dell’accelerazione d’impresa, avviata due anni fa, garantendo a ognuno dei progetti supporto tecnologico e mentorship.

ITDM è una PMI innovativa iscritta nel registro speciale dal 2020. Opera secondo gli standard delle certificazioni ISO 9001:2015 e ISO 27001:2013 e fornisce servizi supportando i clienti con la presenza costante del proprio personale nelle sedi di Napoli, Roma e Madrid.
Leggi anche: Conte in diretta: L’Italia può ripartire. In arrivo riforme e aiuti per imprese e cittadini
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo