Ancora incendi in Campania: in fiamme buona parte dell’isola

2 settimane fa
16 Settembre 2020
di nunzia d'aniello

Due incendi ad Ischia. Colpite duramente le aree dello Spalatriello e del Cretaio. Europa Verde: “Non c’è più tempo per ragionarci su, bisogna agire. Pattuglie di controllo, videocamere e droni per salvare il nostro territorio.”
Notte di fuoco e di paura ad Ischia quella tra il 15 ed il 16 settembre.

Nella serata del 15 settembre

Due incendi di grandi proporzioni hanno colpito l’isola verde, uno nell’area dello Spalatriello, al confine tra il comune di Barano e quello di Ischia, che ha causato l’evacuazione di alcune abitazione, e l’altro al Cretaio, nel comune di Casamicciola.

Enorme è stato il lavoro delle due squadre dei Vigili del Fuoco

Impegnate a fronteggiare le fiamme nelle due sopracitate aree. Nella mattinata del 16 settembre nell’aria è ancora forte l’odore acre di bruciato.

“Due incendi, molto probabilmente di natura dolosa, come quasi sempre accade in questi casi, favoriti dalla natura secca del terreno e quindi dal grande quantitativo di erba e sterpaglie secche.

Questi ultimi mesi sono stati enormemente nocivi per l’intero territorio campano, devastato dai continui roghi che hanno creato notevolissimi danni ambientali ma anche economici. Crediamo che sia doveroso ed urgente un massiccio utilizzo di videocamere e droni.

Non c’è più tempo per ragionarci sopra, bisogna far presto.”- sono state le parole del Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde e di Mariarosaria Urraro, responsabile di Europa Verde nell’isola d’Ischia.

Questa mattina invece a Frattamaggiore

Un vasto incendio è divampato ieri sera in un fondo agricolo, posto sotto sequestro poiché in esso erano stati stoccati alcuni rifiuti speciali e pericolosi. L’area in questione si trova nei pressi dei cimitero e del liceo Miranda.

Stando ad una prima ricostruzione, il rogo si è sviluppato attorno alle 21 ed ha sprigionato una densa nube di fumo che si è estesa per alcuni metri, rendendo l’aria irrespirabile. Sui social sono apparse le immagini del terribile incendio, diventate presto virali. (Cronache della Campania)
Leggi anche: Scuola, slitta la riapertura: troppi casi di Covid in Campania. La decisione
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo