In Campania si corre ai ripari: aumentati i posti letto, ma resta l’emergenza

2 settimane fa
18 Ottobre 2020
di barbara russo

In Campania si corre ai ripari: aumentati i posti letto, ma resta l’emergenza. Passano da 180 a 260 i posti letto dell’ospedale Cotugno di Napoli dedicati ai pazienti affetti da Covid.

Obiettivo reparto covid

Questo è l’obiettivo sul quale stanno lavorando i sanitari per raggiungere il tetto massimo previsto dal piano regionale.

I posti letto dell’ospedale Cotugno di Napoli (che fa parte dell’Azienda dei Colli insieme col Monaldi e col CTO) destinati ai malati da Covid presto passeranno dagli attuali 180 a 260. Si sta lavorando per raggiungere il tetto massimo previsto dal Piano regionale.

Degenza, terapia sub intensiva e terapia intensiva

I posti letto riguarderanno la degenza, la terapia sub intensiva e quella intensiva. Ai malati Covid, potrebbe essere destinata un’area della Rianimazione dell’ospedale Monaldi, com’è avvenuto nel periodo del lock down, Per migliorare il funzionamento del Cotugno, si lavora anche per reperire e reindirizzare altro personale all’interno dell’Azienda dei Colli.

Dirigente del comune positivo al tampone, sindaco nel napoletano in isolamento (articolo del 17 Ottobre)

Il Sindaco di Portici, Enzo Cuomo, è in isolamento domiciliare. A stretto contatto con un Dirigente municipale, risultato positivo al tampone covid, il Primo cittadino lavorerà in smart working da casa.

Isolamento domiciliare per covid

Risale a poche ore fa l’annuncio del Sindaco Cuomo. Un Dirigente municipale, dopo aver effettuato il tampone oto-faringeo presso lo Zooprofilattico di Portici, è risultato positivo.

“L’intera catena dei contatti è in minuziosa fase di ricostruzione e immediatamente sono state attivate le procedure di profilassi. Avendo una consuetudine quotidiana con il Dirigente secondo le procedure sono un contatto stretto e sono di conseguenza in isolamento domiciliare.

Dalla mia abitazione, in “smart working“ , continuerò a lavorare incessantemente per la nostra Citta‘, in attesa che terminati i giorni di isolamento possa tornare fisicamente tra Voi.”

Inoltre, il Primo cittadino, rassicura sulle condizioni del Dirigente. essendo in ottime condizioni fisiche e non mostrando alcun sintomo.
Leggi anche:Tamponi a tappeto nel Napoletano, disposta didattica a distanza. La decisione del Sindaco
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo