Il sindaco di Napoli conferma: “Lo stadio si chiamerà Diego Armando Maradona. Lo vuole il popolo”

di Angela Capasso
3 mesi fa
26 Novembre 2020

“Lo stadio si chiamera’ Diego Armando Maradona. Lo vuole il popolo, ieri e’ stata una voce unanime. Diego ha la capacita’ di unire tutti i napoletani”.

Lo ha detto il sindaco Luigi de Magistris a Radio Anch’io su Radio 1: “Napoli e Maradona, l’umilta’, la forza, la straordinaria potenza della nostra citta’ che in alcuni momenti si deve aggrappare ad un punto di riferimento”.

E ancora: “Maradona e’ stato grande non solo attraverso il pallone ma anche la sua capacita’ di intercettare un sentimento popolare, un uomo che sapeva cosa fosse la sofferenza.

Ha interpretato la sete di giustizia. La sua vita e’ stata Sud, riscatto, orgoglio. Napoli sembrava non potesse mai arrivare nell’olimpo del calcio, grazie a lui e’ successo”.

Quindi de Magistris ha aggiunto: “Maradona ha interpretato quel sentimento del riscatto, non va banalizzato solo con il calcio. E’ stato un uomo buono, molti ne hanno approfittato.

Maradona non e’ raggiungibile da parte di nessuno. Ha saputo interpretare l’unione indissolubile tra citta’ e squadra. Nel luglio del 1984 quando Maradona venne presentato alla citta’ c’erano 80mila persone allo stadio”.

De Magistris: “Maradona rappresentava l’anima di Napoli”

“Ricordo che era il 1984 ed ero in campeggio a 17 anni in Sardegna con i miei compagni di classe e sulle prime pagine dei quotidiani sportivi i titoli erano ‘Maradona al Napoli’ e già quello apparve un sogno. Poi la presentazione in quello stadio con 80mila persone per presentare un calciatore e là capimmo tutti quanti che lui rappresentava come nessun’altro l’anima di Napoli”.

Lo ha affermato il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris a radio ‘Rtl 102.5′ ricordando ancora il campione argentino, scomparso ieri a 60 anni.

“E così è stato perché ha portato Napoli dove sembrava non potesse mai arrivare, superando le grandi squadre e una cosa un po’ curiosa il riscatto di un popolo attraverso il pallone questo è stato Maradona ha attraversato le generazioni ha unito tutti credo nessun altra persona è in grado di unire tutti senza litigare”, ha aggiunto de Magistris.
Leggi anche Maradona, l’addio commovente di Cristiana Sinagra, la mamma di Diego Junior: “Ti ameremo per sempre”
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo