De Luca sfida Giletti: “Esaltato, da ricovero per coma etilico. Da noi sarebbe già al Cardarelli”

di nunzia d'aniello
2 mesi fa
27 Novembre 2020

De Luca sfida Giletti. Nulla passo inosservato allo sceriffo salernitano e così col suo fare da gentiluomo e senza soprattutto fare i nomi, ma lasciando più ch indizi, torna  mettere i puntini sulle “i” richiamando all’ordine il giornalista di La7.

Invita “a cambiare canale e a far crollare gli ascolti” il governatore della Campania, Vincenzo De Luca

Non fa nomi “per non fare pubblicita’” ma nella sua consueta diretta tv del venerdi’, risponde alle “aggressioni mediatiche”.

“Mi e’ capitato di vedere un esaltato che dava i numeri al lotto, un personaggio che, fosse stato per noi, avremmo gia’ ricoverato per coma etilico”

“Ho visto qualche presentatore un po’ esaltato che dava numeri al lotto. Sono personaggi che ricoveriamo al Cardarelli per coma etilico”

“Non avete idea di quante centinaia di mail ho ricevuto in questi giorni dopo le aggressioni mediatiche. Ho guadagnato il 10% di voti in piu’ in queste settimane”.

Lo ha detto, in diretta Facebook, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca

“Ogni eccesso contiene in se’ le ragioni della propria autodistruzione – ha sottolineato De Luca citando Freud – quando si esagera, mi riferisco alle aggressioni mediatiche, si diventa cosi’ poco credibili che si finisce per cadere sulle proprie falsita’ oltre che sulla propria nullita’”.

L’Italia, ha poi aggiunto, “e’ un paese strano nel quale il coraggio della liberta’ e’ merce rara cosi’ come e’ raro il coraggio della verita’”.

“Dovete essere orgogliosi della Campania, del Napoli e del Sud”

“Stiamo facendo quello che nessuna Regione d’Italia avrebbe fatto nelle nostre condizioni, nelle condizioni finanziarie e di personale con cui abbiamo lavorato” ha detto De Luca che è tornato a parlare di “sciacallaggio mediatico”: “In tv ci sono personaggi che danno i numeri al lotto”.

“La pazienza vince tutto – ha continuato De Luca – quando si esagera, si diventa poco credibili: mi riferisco alle aggressioni mediatiche”.
Leggi anche: Nuova ordinanza, cambia tutto. De Luca: “Cancelli chiusi fino alla Befana”
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo