Panico in strada in Campania, beve un bicchiere di troppo e prende a morsi un carabiniere

di Carolina Sorrentino
3 mesi fa
2 Dicembre 2020

Panico ad Avellino per un Carabiniere preso a morsi da un ubriacone molesto. Sembra la scena di un film, invece, è successo davvero, precisamente a Prata Principato Ultra.

La sconcertante vicenda, accaduta ieri pomeriggio, ha visto protagonista dell’insolito gesto un 30enne originario di Mercogliano, il quale aveva esagerato con l’alcool e si era posizionato al centro della carreggiata, nei pressi di Piazza Freda.

L’uomo, in evidente stato di ebbrezza, aveva così richiamato l’attenzione di diversi automobilisti, impossibilitati a transitare.

Qualche coraggioso ha tentato di fermalo, abbandonando il proprio veicolo e cercando di placare l’euforia molesta dell’uomo, senza però ottenere alcun successo.

Tantissime le segnalazioni giunte al 112 fatte dai passanti, increduli nel vedere l’uomo fuori di sé che non permetteva a nessuno di avvicinarsi.

L’intervento delle Forze dell’Ordine è stato, quindi, necessario, i quali sono intervenuti sul posto, insieme al personale sanitario.

Un Carabiniere, nell’intento di placare il 30enne, è stato morso da quest’ultimo. Un gesto estremo che per fortuna non ha prodotto gravi ferite. Il militare ha ricevuto prontamente le cure mediche, mentre l’uomo, è stato portato presso il Nosocomio Moscati di Avellino.

La Procura di Avellino ha aperto un’inchiesta, l’uomo dovrà, infatti, rispondere di resistenza e lesione a pubblico ufficiale.
Leggi anche In Campania più guariti e meno positivi, 43 le nuove vittime. Il bollettino di oggi
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo