Connect with us

attualità

Virus mutazione inglese: Italia avvia procedura di isolamento su caso sospetto, ore critiche

Pubblicato

il

Virus killer, due nuovi morti tra i pazienti. Dolore per le famiglie

In queste ore sono in corso alcuni accertamenti su un caso sospetto da virus con mutazione inglese su un passeggero arrivato ieri a Fiumicino, proveniente dal Regno Unito.

Ieri a Fiumicino sono arrivati in volo 351 passeggeri dall’Inghilterra dei quali solo uno è risultato positivo al tampone e immediatamente messo sotto sorveglianza e isolamento. Ora lo Spallanzani sulla base del virus trovato sul passeggero ha avviato la procedura di isolamento della sequenza del virus per verificare la mutazione.

Nella giornata di ieri all’aeroporto di Fiumicino sono stati sottoposti a test 351 passeggeri di rientro dal Regno Unito, di cui uno confermato positivo al tampone molecolare”.

E’ stato immediatamente posto in isolamento e si è avviata; presso l’Inmi Spallanzani di Roma, la procedura di isolamento della sequenza del virus per verificare la cosiddetta ‘variante inglese“. E’ quanto si legge in una nota dell’Unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio.

La scoperta

Sabato, i funzionari sanitari del Regno Unito hanno annunciato che il paese aveva identificato una nuova variante del coronavirus che è il 70% più trasmissibile rispetto ad altri ceppi di virus Sars-Cov-2.

Il governo del Regno Unito ha praticamente bloccato parti del paese, inclusa Londra; dopo aver ammesso che più della metà di tutti i nuovi casi di COVID-19  sono collegati al nuovo ceppo.

Mentre i cittadini britannici si sono precipitati fuori dalle aree bloccate prima del Natale; molti paesi hanno scelto di chiudere i confini con tutto il Regno Unito nel tentativo di impedire l’importazione del nuovo ceppo virale.

La nuova variante del coronavirus, che infetta più facilmente ma che non sembra essere più mortale, è già presente anche nei Paesi Bassi, Danimarca, Sud Africa e Australia.

Nuovi provvedimenti in arrivo

Ieri sera il ministero della Salute ha comunicato che il virus mutato è stato individuato dall’ospedale militare del Celio; in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità; durante il controllo di una persona sbarcata nei giorni scorsi a Fiumicino da un volo proveniente dal Regno Unito.

Nei prossimi giorni, se la diffusione in Italia della variante del virus dovesse estendersi; il governo potrebbe seguire le orme britanniche e decidere un inasprimento delle misure di contenimento. E cioè decidere per un lockdown duro.
Leggi anche: Ginecologo sgozzato brutalmente a Milano: la nuova nuova pista esclude la rapida
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)