De Magistris attacca Maresca: “Comportamento inqualificabile”. Che succede

di Carolina Sorrentino
3 mesi fa
14 Gennaio 2021

A de Magistris non piace affatto l’idea che Catello Maresca concorra alle prossime elezioni amministrative di Napoli.

“Sono davvero sorpreso in negativo di quel che sto vedendo, ci troviamo di fronte a un magistrato che sta facendo attività inquirente e che contestualmente fa campagna elettorale nella città in cui esercita le funzioni, questa cosa la reputo inqualificabile”.

Sono queste le parole pronunciate dal sindaco Luigi de Magistris riferendosi al pm anticamorra Catello Maresca, candidato sindaco in pectore del centrodestra a NAPOLI.

Secondo de Magistris non possono essere fatti paragoni tra la sua vicenda e quella di Maresca. “La mia non fu una scelta spontanea – spiega – Fui fermato nella mia attività altrimenti sarei rimasto in magistratura e non sarei mai entrato in politica”.

Elezioni in Calabria

Quanto all’ipotesi della sua candidatura alla guida della regione Calabria, e ai possibili profili di inopportunità, visto il suo passato di pm a Catanzaro, per chi si candida nei luoghi in cui ha avuto accesso a informazioni riservate, De Magistris risponde: “La mia eventuale candidatura per ora è solo un’ipotesi, seppur concreta. Non vi è nessuna inopportunità nel mio caso, ci mancherebbe altro – assicura – Ho svolto le funzioni di pm in Calabria sino al 2008, non sono più magistrato dal 2009, non ci sono più informazioni coperte da segreto. Semmai quella durissima e straordinaria esperienza mi potrà essere utile, come lo è stato a NAPOLI, per spezzare il rapporto tra politica e criminalità organizzata”.

Nuova ordinanza, De Luca corre più veloci di tutti: al via il piano anti virus per la Campania, tutte le disposizioni

Nuova ordinanza, De Luca corre più veloce di tutti. Dopo la prima fase iniziale fase riservata al personale sanitario e agli ospiti delle Rsa, adesso i vaccini verranno somministrati ad una parte della popolazione. L’Unità di Crisi della Regione Campania è già al lavoro per preparare la fase successiva della campagna di vaccinazione.

L’elenco delle categorie

Sono in fase di preparazione gli elenchi di tutte le categorie, in modo da essere pronti non appena il governo darà il via libera alla “fase 2” dei vaccini.

Pronti gli elenchi di cittadini over 80 e di cittadini sopra i 60 anni con patologie croniche. Compresi anche gli insegnanti e personale scolastico, le forze dell’ordine e il personale dei trasporti pubblici.

Stavolta potrebbero essere utilizzati anche i medici di base, ma solo con vaccini diversi da quello Pfizer, che necessitino di una conservazione più facile senza bassissime temperature.

Nuova ordinanza – Regioni

Dall’Unità di Crisi della Campania emerge anche una preoccupazione per le indiscrezioni filtrate dal governo circa la distribuzione del vaccino di Moderna a Regioni con maggior numero di anziani. La Campania, infatti, è tra le Regioni con l’età media tra le più basse d’Italia.

E non è un caso quindi che la Campania finisce sui giornali tedeschi. La soddisfazione di De Luca: “Siamo la Regione migliore d’Italia”

La stampa tedesca elogia la Regione Campania con grande soddisfazione da parte del governatore Vincenzo De Luca. In un post sulla sua pagina istituzionale, il Governatore racconta la vicenda.

Il post di De Luca

“Il quotidiano tedesco Die WELT in un articolo intitolato “Perché l’Italia lascia indietro quasi tutta l’Europa per le vaccinazioni”, sottolinea come “la tipica differenza fra Nord e Sud, che vede in genere il Nord più efficiente e il Sud più lento e caotico, sia in questo caso capovolta: la regione più veloce è la Campania”.

Ancora una volta, come era già accaduto a marzo, i media internazionali riconoscono il grande valore e l’alto livello di efficienza della sanità campana nella lotta contro il virus. Grazie a tutti gli operatori della Sanità per l’impegno e la professionalità.
Un motivo di orgoglio per tutta la Campania e una spinta a continuare sempre con il massimo sforzo questa battaglia.
Il link all’articolo https://bit.ly/38D9DPN  
Leggi anche: “Vietato l’ingresso alle persone vaccinate di recente”, scoppia la polemica sui social
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo