Panico in Campania, enorme incendio in centro. A fuoco un appartamento, all’interno anche un bimbo di un anno e mezzo

di Angela Capasso
2 mesi fa
15 Gennaio 2021

Inferno di fuoco in centro, nel Napoletano, in Campania. Un bambino di un anno e mezzo ed alcune decine di inquilini sono stati salvati dall’ intervento dei Carabinieri in un edificio in fiamme a Torre Annunziata (Napoli), poco prima delle 13.

Le fiamme sono divampate in un appartamento al terzo piano di uno stabile di 10 piani in via Fusco, per il guasto di una caldaia.

Sul posto sono intervenuti due equipaggi della Radiomobile che hanno evacuato gli inquilini – alcune decine di persone – tra le quali vi erano alcuni anziani ed invalidi ed il bambino di un anno e mezzo, che era in un appartamento al quarto piano insieme alla madre.

Tutti sono rimasti illesi. I Vigili del Fuoco hanno spento l’ incendio e messo in sicurezza l’ area. L’ edificio ha riportati danni gravi solo al terrazzo.

Qualche giorno fa episodio simile a Casal di Principe, in Campania

Dramma in centro nel Napoletano, in Campania, questa mattina. In Corso Umberto a Casal di Principe un’abitazione è stata totalmente avvolta dalle fiamme a seguito di un’esplosione di una bombola di gas.

A riportare la notizia è il sito Caserta Ce. La bombola molto probabilmente era stata lasciata aperta per distrazione ed è esplosa questa mattina distruggendo la cucina dell’appartamento.

Le fiamme hanno raggiunto un’altezza considerevole ed erano ben visibili dalla strada centrale di Casal di Principe.

Sul posto, secondo quanto appreso dal giornale, sono intervenuti i vigili del fuoco della sezione di Aversa che hanno domato le fiamme.
Leggi anche Nuova ordinanza in Campania, De Luca ha appena deciso. Si attende la firma del governatore, ecco le novità
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo