Paura in Campania, incendio distrugge intero negozio. Terrore tra i residenti 

di Carolina Sorrentino
2 mesi fa
20 Gennaio 2021

Paura in Campania, un negozio è stato bersaglio di un attentato. I residenti sono terrorizzati. E’ successo a Villaricca a Napoli dove un negozio di fuochi d’artificio è stato colpito da ignoti.

La vicenda in Campania

Qualcuno ha dato fuoco con del liquido infiammabile il retro di un negozio di fuochi d’artificio gestito da padre e figlio (60 e 38 anni), entrambi pregiudicati per vari reati.

Le fiamme hanno causato l’esplosione che ha danneggiato la saracinesca e la porta d’ingresso principale. Non ci sono feriti. Le fiamme – che sono state spente dai vigili del fuoco – hanno causato consistenti danni alla struttura interna del locale.

La palazzina a due piani interessata non e’ stata dichiarata inagibile e non sono state disposte evacuazioni dei nuclei familiari residenti sui piani superiori.

Sul posto i rilievi effettuati dai carabinieri di Castello e dal Nucleo Artificieri di NAPOLI. Gli artificieri del comando provinciale di NAPOLI non escludono che a causare l’esplosione sia stato un ordigno artigianale.

Le vittime hanno dichiarato di non aver ricevuto minacce o richieste estorsive. Sono stati acquisiti i sistemi di videosorveglianza presenti in zona. Indagini in corso da parte dei carabinieri: non si esclude alcuna pista.

Inferno di fuoco in Campania: suv in fiamme sull’autostrada in Campania. Nell’auto anche due bimbi

Inferno di fuoco in Campania: suv in fiamme sull’autostrada. Attimi di paura ieri sull’A16, la Napoli-Canosa, in direzione del capoluogo campano.

Un Suv con a bordo una famiglia è andato a fuoco. Due bimbi sono stati tratti in salvo in extremis dagli agenti della Polizia Stradale.

I Fatti

Secondo quanto riportato da Il Fatto Vesuviano, una macchina di grossa cilindata ha preso fuoco in circostanze ancora da chiarire nella serata di ieri.

Probabilmente a innescare l’incendio un incidente nel tratto nolano dell’asse viario. Un’intera famiglia sarebbe rimasta intrappolata nell’abitacolo.

Nell’auto anche due bimbi di 3 e 7 anni. Si è temuto il peggio fino all’arrivo provvidenziale di una pattuglia della Polizia Stradale della sottosezione Avellino Est.

Gli agenti

Sono riusciti a liberare i compomenti del gruppo familiare dalle fiamme. Solo in un secondo momento sono sopraggiunti i Vigili del Fuoco, che hanno spento il rogo. Quando l’incendio era ormai domato, il Suv era ridotto a un groviglio di lamiere fumanti.

I genitori e i loro bimbi sono sotto choc, ma per fortuna non hanno riportato gravi danni. Grazie all’intervento della Polizia, si è scampata una tragedia.
Leggi anche: Nuova ordinanza in arrivo, De Luca chiude la Campania anche se gialla: “Lo faccio per voi”
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo