“Ho un debole per Alessandro Preziosi”, scoppia il super gossip: ecco chi è la pretendente

di Nunzia D'Aniello
1 mese fa
23 Gennaio 2021

“Ho un debole per Alessandro Preziosi”, scoppia il super gossip. Puntata scoppiettante quella di Unomattina in famiglia andata in onda oggi, sabato 23 gennaio 2021, con grandi ospiti e molto feeling tra i due conduttori Tiberio Timperi e Monica Setta.

La coppia d’oro del weekend di Rai1 che ogni settimana regala alla rete ammiraglia il top share della giornata ha ospitato, tra gli altri, Francesco Rutelli.

L’ex sindaco di Roma

E’ apparso in ottima forma, ha raccontato anche un aneddoto sul suo rapporto con il nuovo Presidente degli Stati Uniti Jon Biden.

Effervescente anche la rubrica della cronaca rosa di Gianni Ippoliti durante la quale, parlando di bellezze maschili, la padrona di casa Monica Setta, sollecitata dal collega Tiberio Timperi, ha ammesso di avere un debole per Alessandro Preziosi.

“Lo trovo più affascinante di Hugh Grant” ha ammesso la giornalista.

E a proposito di gossip, proprio la conduttrice di Unomattina in famiglia negli ultimi giorni si è trovata al centro di un gossip bollente: Dagospia ha ripreso infatti una sua foto scattata nei camerini di un negozio di Roma e pubblicata da Monica stessa nelle sue storie di instagram (profilo pubblico). Apparentemente Monica Setta indossa un maglione esibendo gambe nude e tacco 15.

Dagospia a tal proposito ha scritto “altro che Unomattina in famiglia, questo è Unomattina sexy!”. Ovviamente la foto non è sfuggita ai tanti followers della giornalista che le hanno fatto i complimenti sui profili social.

E proprio rispondendo ad un ammiratore che le chiedeva se avrebbe pubblicato ancora uno scatto ‘proibito’ in maglione e tacco a spillo, Monica Setta (la settimana scorsa protagonista di una gag con Tiberio Timperi) ha svelato l’arcano ammettendo:

“In realtà avevo le calze trasparenti, dunque nessun tocco sexy . Mi stavo solo provando un abito!”.
Leggi anche: Nuova ordinanza Napoli, il sindaco firma e chiude tutto: scatta l’allerta in città, 24 ore di delirio
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo