Il sindaco di Napoli attacca De Luca: “Sono preoccupato, rischiamo di essere ultimi”

di Carolina Sorrentino
1 mese fa
23 Gennaio 2021

Duro attacco al governatore della Campania, Vincenzo De Luca, da parte del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. L’ex pm è molto preoccupato per la distribuzione del piano vaccini che rischia di subire un duro ritardo.

Il sindaco di Napoli attacca De Luca sul piano vaccini

L’ex pm è molto preoccupato per la distribuzione del piano vaccini che rischia di subire un duro ritardo.”Esiste un programma vaccini, ce lo ha detto Arcuri l’altro giorno in una lunga videoconferenza con i sindaci metropolitani” ha detto il sindaco di Napoli.

E prosegue: “Ci ha illustrato il programma della distribuzione dei vaccini nelle città italiane. È un programma molto ambizioso che va sostenuto”.

“Ma è un programma condizionato al rispetto dei tempi da parte delle case produttrici di vaccini” aggiunge il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.

Il sindaco di Napoli preoccupato: è un punto interrogativo

“Oggi Pfizer, domani e dopodomani altri – rimarca il primo cittadino partenopeo -, quindi il cronoprogramma c’è, ma è un programma con il punto interrogativo”, si interroga l’ex pm.

Il sindaco conclude non nascondendo la sua preoccupazione per l’attuale situazione in Campania con il numero di positivi, purtroppo, in aumento.

Un ritardo, secondo l’ex pm, potrebbe causare non pochi problemi al sistema sanitario campano, gettando in affatto ospedali e strutture.

“Siamo tutti molto preoccupati, ma anche fiduciosi che si possa recuperare il tempo perduto” conclude il sindaco di Napoli.
Leggi anche: Campania in ginocchio per colpa del virus killer: contagi in aumento con casi di ripositivi
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo