Ancora a tre cifre i positivi in Campania, ma oltre mille i guanti nelle ultime 24 ore. Il bollettino di oggi

di Nunzia D'Aniello
1 mese fa
27 Gennaio 2021

Ancora a tre cifre i positivi in Campania, ma oltre mille i guariti. Sono 1178 i positivi nelle ultime 24 ore in Campania, ma solo 57 i sintomatici. 26 i deceduti ma quasi 1400 i guariti. Tasso positivi/tamponi è pari al 7,3%.

Questo il bollettino di oggi:

Positivi del giorno: 1.178 (di cui 84 casi identificati da test antigenici rapidi)

di cui

Asintomatici: 1.037

Sintomatici: 57

* Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare

Tamponi del giorno: 15.933 (di cui 1.656 antigenici)

Totale positivi: 216.930 (di cui 939 antigenici)

Totale tamponi: 2.367.290 (di cui 17.174 antigenici)?

?Deceduti: 26 (*)?

Totale deceduti: 3.669

Guariti: 1.390

Totale guariti: 150.266

* 9 deceduti nelle ultime 48 ore e 17 deceduti in precedenza ma registrati? ieri?

?Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656

Posti letto di terapia intensiva occupati: 107

Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)

Posti letto di degenza occupati: 1.447

** Posti letto Covid e Offerta privata

De Luca firma ma la scuola è ferma, scatta la nuova ordinanza in Campania. Tutto chiuso per una settimana, si esce solo per urgenze. La decisione del sindaco

In Campania non si arresta l’emergenza Covid e, con la riapertua delle scuole, la situazione peggiora in alcune città. A Sant’Antonio Abate, nel Napoletano, sono nuovamente in aumento i contagi da Covid-19. Sono 10 i nuovi positivi e 2 i guariti.

La situazione a Sant’Antonio Abate, in Campania

Il sindaco Ilaria Abagnale per questo motivo ha esortato la cittadinanza ad utilizzare nuovamente i dispositivi comunali per evitare una situazione irreparabile.

“Usufruite nuovamente dei servizi attivati dal nostro Ente Comunale, al fine di limitare gli spostamenti ai soli casi urgenti e necessari. Non sottovalutiamo affatto la possibilità di un nuovo picco di diffusione del contagio, per cui confidiamo nelle vostre scelte coscienziose, per evitare di compiere innumerevoli passi indietro nel momento in cui ci approssimiamo alla svolta.

Chiusa anche una scuola

Una situazione complessa a Sant’Antonio Abate. Nuovi positivi si registrano anche all’interno del Circolo Didattico A. De Curtis. Per questo la prima cittadina ha emanato una nuova ordinanza, con effetto immediato.

“In qualità di Autorità Sanitaria di Sant’Antonio Abate, al fine di tutelare l’incolumità pubblica, ho dovuto necessariamente accogliere la proposta ed emanare l’Ordinanza n.10 del 26.01.2021, con cui si ordina:

La chiusura del C. D. “A. De Curtis” – Plesso Capoluogo, con decorrenza immediata e sino al 4 febbraio 2021 e la sanificazione straordinaria dei locali prima della ripresa della frequentazione degli stessi.

Nonostante la tardiva ricezione del protocollo dell’ASL, ci stiamo attualmente occupando di far pervenire l’ordinanza ed il relativo contenuto a tutte le famiglie degli studenti del Capoluogo, nel tramite di tutti i servizi di trasmissione telematica, grazie alla collaborazione del personale scolastico e del gruppo dei rappresentanti di classe dei genitori.

Il pericolo del contagio resta dietro l’angolo. Invitiamo i cittadini a prestare massima attenzione, soprattutto nell’evitare di intrattenersi nelle pertinenze degli Istituti Scolastici negli orari di ingresso e di uscita degli studenti. Rendiamo proficua la nostra collaborazione.
Leggi anche: Scatta il contrordine in Campania, ecco la nuova ordinanza: “Da lunedì si riapre tutto come vuole De Luca”. La decisione del prefetto poco fa
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo