“Le card di De Luca sono una scemenza”. Ennesimo attacco allo sceriffo 

di Carolina Sorrentino
1 mese fa
3 Marzo 2021

“Le card di De Luca sono una scemenza”. Ennesimo attacco allo sceriffo, questa volta da parte del Senatore Antonio Iannone, Commissario Regionale di Fratelli d’Italia in Campania.

Iannone: “Card sono una scemenza”

Il Senatore Antonio Iannone, Commissario Regionale di Fratelli d’Italia in Campania ha commentato negativamente le card vaccinali avanzate dal governatore della Campania Vincenzo De Luca.

Queste le parole di Antonio Iannone: “Le card vaccinali di De Luca una nuova scemenza pubblicitaria. Mentre ci sono Anziani prenotati da un mese che non hanno ancora ricevuto il vaccino, malati oncologici e altri soggetti fragili che non sanno ancora quando è prevista la loro vaccinazione, operatori della scuola pendolari residenti in Campania ma che prestano servizio in altre regioni e che sono vaccinalmente figli di nessuno, De Luca pensa a stampare le card”.

“Un’altra occasione per fare fumo a manovella, per farsi pubblicità nella disgrazia e spendere qualche altro soldino in vanità. De Luca non ha i vaccini e pensa alle card di certificazione dell’avventura vaccinazione, non ha il pane e pensa alle brioches. Una situazione lunare mentre bar, ristoranti, palestre, piscine, mondo delle partite iva in genere sprofondano nella disperazione.”

Emergenza ospedali nella terra di De Luca: mancano medici e infermieri

Emergenza a Salerno: il 118 è ormai al collasso: servono Dpi. Mancano medici e infermieri in molti ospedali del Salernitano A puntare l’attenzione su quanto sta accadendo e chiedere intervento  è il coordinatore della Cisl Fp Giovani Pastore.

Con l’incremento dei contagi su tutto il territorio cittadino, si allunga la lista dei nosocomi in difficoltà oggettive, a causa della carenza di personale più volte denunciata anche dalle organizzazioni sindacali. (Salernonotizie)

Variante inglese: le dichiarazioni del dottor Bruno Zuccarelli, candidato alla presidenza dell’Ordine dei Medici di Napoli per la lista “Etica”.

Le dichiarazioni del medico Zuccarelli: “Dai colleghi medici notizie allarmanti, la variante inglese rischia di travolgerci”.
E continua: “Spero non si finisca nuovamente in zona rossa”.
Leggi anche: Campania in ginocchio, nuovi provvedimenti: i sindaci chiudono tutto
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimo Parallelo