Minacce per Renzi: riceve una busta contenente due bossoli in Senato

di Gabriella De Rosa
1 mese fa
3 Marzo 2021

Renzi ha ricevuto una busta contenente due bossoli al Senato.

Paura per il leader di Italia Viva

Secondo quanto si apprende da fonti parlamentari, il leader di Italia Viva ha ricevuto una chiara intimidazione. L’ex premier avrebbe ricevuto in Senato una busta contenente due bossoli. La notizia è arrivata alla presidente del Senato.

La solidarietà della presidente

Elisabetta Casellati, la presidente del Senato, ha subito chiamato il senatore di Italia Viva per esprimere la sua solidarietà contro questo gesto di terrore e di minaccia che ha coinvolto Matteo Renzi.

Messaggi di sostegno da parte del Pd

Oltre alla presidente del Senato, anche il capogruppo del Pd Andrea Marcucci esprime la sua solidarietà all’ex premier fiorentino. “A nome mio personale e di tutto il gruppo Pd del Senato esprimo grande solidarietà al senatore Renzi, vittima di un gesto folle. L’odio deve essere totalmente bandito dal linguaggio della politica”.

Renzi e Italia Viva sommersi dall’odio

Non è la prima volta che Matteo Renzi e il suo partito di Italia Viva riceve delle minacce. A gennaio 2021 ben 18 senatori di Italia Viva hanno ricevuto delle minacce. Preoccupano questi sentimenti di odio nei confronti del partito nato da una secessione del Pd.

Critiche e polemiche per Renzi, arrivano le minacce

Sono tante le critiche che sta ricevendo negli ultimi giorni Matteo Renzi. Dopo essere stato protagonista e fautore della crisi di governo che ha portato alla realizzazione del governo Draghi, è stato centro di polemiche per la questione dell’Arabia Saudita.

Renzi bersaglio di odio della politica

Critiche e polemiche hanno inondato Matteo Renzi dopo la pubblicazione del report della Cia sulla responsabilità di Mohammed bin Salman dell’omicidio del giornalista del Washington Post. Renzi è stato accusato di aver ricevuto soldi e intrattenere rapporti con un criminale.

La preoccupazione di Faraoni

Non solo Renzi è il bersaglio delle minacce però, ma anche gli altri senatori del suo partito, Italia Viva. Esprime il suo rammarico per questo clima di odio che inonda i renziani anche Faraoni, il capogruppo di Italia Viva al Senato. Il twitter di Faraoni è rivolto al suo segretario di partito. “Il clima d’odio di questi giorni contro Renzi dimostra che siamo all’imbarbarimento della politica e del dibattito pubblico e i bossoli dimostrano che dalle parole d’odio è facile passare ai fatti. Caro Matteo, sempre a testa alta, non ci fanno paura, non ci arrenderemo mai”.

Gesto vigliaccio

Un twitt di solidarietà ma anche di sconforto nei confronti di una politica che sta trascendendo sempre più a delle minacce concrete e preoccupanti. Arrivano messaggi di sostegno anche dai dem. Borghi, “Solidarietà e vicinanza a Matteo Renzi per il vigliacco gesto di minaccia nei suoi confronti. La violenza va condannata in tutte le sue forme, e la minaccia a un leader politico è un attacco alla libertà di tutti”. Anche Sensi esprime la sua vicinanza “Con Matteo Renzi, le minacce e la violenza anonima non fermano la democrazia, che è dialogo, confronto, fatica, libertà.”
Leggi anche:Governo Draghi: questa la probabile squadra, i primi nomi. C’è anche Renzi
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimo Parallelo