Asfalto di sangue a Napoli, un altro giovane vola via

di Emanuele Castellano
1 mese fa
6 Marzo 2021

Brutto incidente stradale a Scampia, quartiere dell’area Nord di Napoli. C’è stato uno scontro tra uno scooter e un’auto in via Ghisleri.

Il bilancio e di quattro i feriti, tra cui due gravi.

Tutte le persone coinvolte sono state soccorse e poi portate in ospedale.

Un giovane coinvolto nell’incidente sarebbe deceduto in ospedale per aver riportato ferite troppo gravi.

Sul posto carabinieri e polizia, al momento non è chiara la dinamica dell’incidente, le indagini già avviate daranno maggiori certezze. (Napolitoday)

Nel frattempo: Napoli, Un’auto irrompe nella corsia opposta e causa un incidente

Sembra quasi un film di Hollywood, ma purtroppo è tutto vero. Questo accade pochi giorni fa dopo le 18 sulla Strada Statale 7 Bis Nola-Villa Literno, direzione Nola, al chilometro 6+200, a poca distanza dalla svincolo per Villa Literno.

Una Fiat Punto con alla guida un 50enne ha invaso la carreggiata e si è schiantata contro un pullman di linea fermo nella corsia di emergenza perché in panne in attesa dei soccorsi stradali.

Nell’incidente il conducente del veicolo è rimasto ferito.

L’autista del pullman è riuscito ad allertare i soccorsi ed una volante della polizia stradale di Borgo Centore è sopraggiunta appena in tempo per estrarre l’uomo dall’abitacolo poco prima che l’auto prendesse fuoco.

Il 50 enne è stato trasporto d’urgenza presso la Clinica Pineta Grande di Castel Volturno dal 118.

Allertato il 115, la squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Aversa ha provveduto a sedare il rogo che ha distrutto la vettura oltre che procedere alle operazioni di messa in sicurezza dei veicoli coinvolti nel violento scontro.

I caschi rossi sono ancora all’opera supportati dagli agenti della polizia stradale. Si registrano rallentamenti del flusso veicolare.
Leggi anche: Coprifuoco, “tutti a casa dalle venti”. Speranza spegne prima l’Italia
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo