Focolaio in Campania, sempre più positivi: scattano i tamponi per tutti

di Emanuele Castellano
1 mese fa
6 Marzo 2021

Un momento di grande emergenza nel beneventano. Siamo esattamente a Telese Terme dove va ad allargarsi il focolaio scoppiato nell‘istituto Maugeri.

A confermarlo sono gli stessi esiti dei tamponi Covid somministrati dall’Asl ai degenti e al personale.

Di conseguenza all’interno dell’IRCCS Maugeri di Telese risultano al momento: 27 pazienti positivi su 170 ricoverati, 1 dipendenti su 253, zero addetti di aziende di servizio su 35.

Le scelte del caso: 16 pazienti positivi rimangono all’interno dell’Istituto, accuratamente isolati secondo i protocolli.

Si aspetterà ancora prima di optare per uno spostamento dei pazienti in altri ospedali più attrezzati per il covid.

L’allerta per il nuovo focolaio scattato già qualche giorno fa

Nuovo focolaio nella terra di De Luca. Altri due degenti e sei dipendenti positivi.

Si tratta dei primi risultati dei tamponi effettuati dall’Usca dell’Asl di Benevento fra i degenti e il personale dell’IRCCS Maugeri Telese.

L’istituto ospedalieri ospita complessivamente circa 170 pazienti e 260 addetti.

Dopo i primi 300 tamponi processati, ai 14 casi già individuati fra i pazienti, si aggiungono 2 degenti e 6 dipendenti.

Sei pazienti positivi, tutti in buone condizioni come gli altri, rimangono ancora nella struttura, isolati in attesa che si liberino posti nei reparti Covid dei nosocomi del territorio.

Il personale è in quarantena fiduciaria al proprio domicilio. La preoccupazione è ancora tanta.

Campania: ospedali al collasso.  I contagi aumentano drasticamente.

È necessario fare Lockdown mirati per cercare di contenere l’emergenza sanitaria.

I contagi sono alle stelle la zona rossa si avvicina sempre più nella regione Campania. Già da domani potrebbe essere adottato il nuovo provvedimento nel corso della riunione della cabina di regia del governo, dopo l’analisi dei dati da parte del Cts.

I nuovi 2635 casi di positività registrati ieri dall’unità di crisi regionale Campania confermano un andamento che va avanti da davvero troppo tempo.

Ci sono in media duemila infetti al giorno in Campania.
La situazione sta sfuggendo di mano, siamo davanti ad una terza ondata dei contagi. Per questo si è scelto di intervenire.
Leggi anche: Nuovo dpcm, al via da oggi: tutte le regole da seguire
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo