Connect with us

campania

Ospedali nel Casertano in affanno: “Siamo al limite, fate qualcosa”

Pubblicato

il

Campania ospedali

Ospedali nel Casertano in affanno: “Siamo al limite, fate qualcosa”. Posti letto covid esauriti, emergenza sanitaria nella fase acuta della terza ondata.

Ospedali in difficoltà nel Casertano

Al Covid Hospital di Maddaloni, dove sono presenti in totale 85 posti letto tra intensiva, sub-intensiva e pazienti Covid meno gravi, sono 80 i posti letto occupati, con la sub-intensiva piena e l’intensiva quasi al limite.

Al Melorio di Santa Maria Capua Vetere, dove su 50 posti letto, sono tutti pieni quelli di sub-intensiva (non c’è la terapia intensiva) mentre c’è qualche posto libero per le degenze meno gravi.

Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, dove sono occupati 81 posti su 85 riservati al Covid e dislocati tra l’ospedale modulare e reparti come malattie infettive e l’area del pronto soccorso riservata al Covid: 10 sono i pazienti in terapia intensiva su 14 posti disponibili, mentre è tutto esaurito alla sub-intensiva (18 su 18) così come per le degenze meno gravi (48 su 48). Altri cinque pazienti sono nel pronto soccorso (tre sottoposti a ventilazione polmonare). (Cronache della Campania).

Boom di contagi a Salerno, il virus prende anche due bimbi

Boom di contagi in Campania: il virus prende anche due bimbi. La situazione è sempre più preoccupante, il numero dei positivi non vuole scendere.

Boom di contagi, il virus non esclude nessuno

Contagi in salita a Salerno, con ben 40 nuovi positivi. Di questi, due  sono anche bimbi piccoli. Decisamente preoccupante, la situazione in città.

Nuovamente in salita, i contagi a Salerno città. Lo mostrano i dati provenienti dall’ospedale Ruggi dove sono stati processati i tamponi effettuati in via Allende, il 22 marzo.

In particolare, sono 40 i nuovi positivi rilevati, di cui 25 maschi e 15 femmine: l’età media dei pazienti è di 45 anni, mentre la contagiata più anziana è una 75enne. Tra i positivi, anche due bimbi di 1 anno e di 2 anni. (Salerno Today).
Leggi anche: Video Tik Tok mamme incitano violenza, Corecom: “Scene indegne, polizia indaghi subito”
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

Advertisement

seguici su Facebook

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)