Connect with us

attualità

Il Papa chiede coraggio: “La Pandemia ci ha provati e scioccati”

Pubblicato

il

Papa Francesco

In questa domenica delle palme ancora caratterizzata dalla pandemia, parla Papa Francesco, capo della Chiesa di Roma.

“Cari fratelli e sorelle, è iniziata la settimana santa, è la seconda volta che la trascorriamo in pandemia, l’anno scorso eravamo scioccati, quest’anno siamo più provati e la crisi economica è diventata pesante”. Queste le parole del Papa durante la messa nella Domenica delle Palme.

La speranza del pontefice, è di superare al più presto questa crisi e di trovare conforto e speranza nella fede.

In questa crisi pandemia, anche Luigi di Maio cita l’omelia del Papa

Si unisce alle parole del papa anche il Ministro degli Esteri, Luigi di Maio.

“Il suo amore si avvicina alle nostre fragilità, arriva lì dove noi ci vergogniamo di più. E ora sappiamo di non essere soli: Dio è con noi in ogni ferita, in ogni paura: nessun male, nessun peccato ha l’ultima parola’.

Un passaggio dell’omelia di Papa Francesco, oggi in occasione della Domenica delle Palme.

Supereremo tutto e torneremo a trascorrere giornate come queste insieme ai nostri cari. Buona Domenica delle Palme a tutti”.

Lo scrive su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Nel frattempo dalla Germania: “Virus può resistere a vaccini se non calano i contagi”

La Germania, così come l’Europa deve subito ridurre le infezioni da coronavirus nelle prossime settimane o rischia di essere travolta da nuove mutazioni.

E potrebbero essere mutazioni virali resistenti ai vaccini.

Lo ha dichiarato al quotidiano tedesco “Bild am Sonntag” il capo di gabinetto della cancelliera tedesca Angela Merkel, Helge Braun.

“Siamo nella fase più pericolosa della pandemia. Le prossime settimane determineranno se potremo prevedibilmente tenere sotto controllo la pandemia.

Se il numero di contagi aumenterà di nuovo rapidamente, c’è un rischio crescente che la prossima mutazione del virus diventi resistente al vaccino”, ha detto Braun.

“In quel caso avremmo bisogno di nuovi vaccini, quindi dovremmo ricominciare a vaccinare tutti da capo”, ha sottolineato.

La speranza è che non sia così e che al contrario la campagna vaccinale sia veloce e utile a debellare il virus.
Leggi anche: “Stalker di Azzolina al ministero”. Schiaffo cinque stelle su nomina scuola
Metti like alla pagina 41esimoparallelo e iscriviti al gruppo 41esimoparallelo
Seguici sul nostro canale Youtube 41esimoparallelo

Advertisement

Attualità

Camorra

Ambiente

Cronaca

Cultura

Advertisement

© 41esimoparallelo.it All Right Reserved. Cassio Group S.r.l. C.F. e P.IVA 09700041214 41esimoparallelo.it - Testata regolarmente registrata presso il Tribunale di Napoli con n. 1347/21 del 05/03/2021. Sede legale: Via Santa Maria del Pianto Torre 1, 80143 Napoli (NA)